Verona Fiorentina 1-2 vittoria importante


cuadrado borja valero alonso vittoria Fiorentina contro hellas verona 23 novembre 2014Vittoria importante della Fiorentina contro gli amici Veronesi
Ci volevano questi tre punti per una classifica deludente e per rialzare la testa dopo le sconfitte recenti e le crescenti polemiche
Si rivede Joaquin dopo tanto tempo e gioca pure bene come tanti altri compagni che a differenza di altre partite lottano e corrono con più convinzione
Sfortunato Mario Gomez che si impegna assai e colpisce un’altra traversa
Giovedì c’è la trasferta francesce con il Guingamp per l’Europa League e domenica un’altra trasferta insidiosa contro il Cagliari che oggi ha fermato il Napoli a Napoli sul 3-3
Intanto godiamoci questa boccata d’ossigeno che era fondamentale e Giuseppe Rossi che oggi è tornato in Italia dopo l’operazione e la prima fase di convalescenza negli Stati Uniti

Hellas Verona gif animata 3dFiorentina gif animata 3DLe pagelle

NETO 6,5
Lo grazia una traversa di Luca Toni e può fare poco sul goal del pareggio scaligero, per il resto è attento e reattivo
SAVIC 6,5
Nella difesa a tre giganteggia e commette pochi errori, oggi era pure capitano GONZALO RODRIGUEZ 6
Sembra più pimpante e segna il goal del vantaggio, sbaglia sul contratto con Luca Toni che innesca il contropiede del pareggio Veronese
BASANTA 6
Finalmente in campo anche se soffre a più riprese, una sufficienza di sitma
JOAQUIN 6,5
Si rivede in campo dal primo minuto dopo tantissimo tempo e gioca molto bene sia in attacco sia in difesa, esce stremato al 31° secondo tempo
MATI FERNANDEZ 6
Al piccolo trotto ma costante
DAVID PIZARRO 6
Gioca diligentemente con voglia e smista diversi palloni
BORJA VALERO 6,5
Si rivede il Borja Valero che tutti conosciamo, corre e gioca molto bene finendo esausto
MARCOS ALONSO 6,5
Due assist, tanta corsa e tanto fisico, esce inspiegabilmente al 20° secondo tempo
CUADRADO 6,5
Primo tempo pessimo e come spesso accade fuori ruolo
Nel secondo si sveglia, corre, lotta e insacca il goal della vittoria
SUPER MARIO GOMEZ 6
Molto sfortunato con un’ennesima traversa ma il giocatore c’è, esce al 37° secondo tempo
BABACAR SENZA VOTO
Gioca (non bene) gli ultimi 17 minuti compreso recupero, troppo poco!
JUAN MANUEL VARGAS 6
Partecipa attivamente alla fase finale della gara impegnandosi
KURTIC SENZA VOTO
Solo 10 minuti compreso il recupero, tocca (male) pochi palloni
VINCENZO MONTELLA
Propone Joaquin e il 3-5-2 ma soprattutto presenta una squadra desiderosa di fare bene

Share SHARE

Fiorentina Napoli 0-1 siamo scarsi



ilicic 14_11_10 sconsolato dopo la deludente prova contro il Napoli Tifosi Viola FiorentinaScarsi e pensosi contro un Napoli che merita la vittoria per qualità e grinta che manca alla Viola per tutto il primo tempo dove soccombe notevolmente pur senza subire goal
Nella ripresa un po meglio ma il Napoli è più determinato e ha giocatori di qualità come Higuain che insacca su un rinvio maldestro di Tomovic
Adesso invece di pensare al terzo posto pensiamo a risalire la china che altrimenti si scivola nei bassifondi della classifica e sono dolori
Montella sbaglia formazione, ritarda i cambi e non riesce a presentare una squadra motivata
Parafrasando quanto detto da Pizarro settimana scorsa “… occorre lasciare lo smoking negli spogliatoi” … Benedetto Ferrara (grande giornalista) ha appena scritto su Facebook “….sotto lo smoking, niente!”
Vincere oggi era determinante, perdere significa sprofondare in tutti i sensi e queste due settimane di sosta saranno interminabili

Fiorentina gif animata 3DNapoli 3 d gif animata stemma Le pagelle

NETO 6,5
Fa due super parate, uno tra mi migliori in assoluto, sul goal del Napoli non può niente
TOMOVIC 4,5
Disastroso e non solo per il rinvio sui piedi di Higuain che insacca ma anche perchè si conferma impedito a fare il ben che minimo cross
RODRIGUEZ 5
Non ci siamo, spesso incerto
SAVIC 6
Regge e lotta pur essendo anche lui molto “sballottolato”
ALONSO 4,5
Molto molle e inconcludente, si fa saltare come se niente fosse in occasione del traversone che porta al goal, esce (troppo tardi) al 37° secondo tempo
MATI FERNANDEZ 5
Primo tempo penoso, secondo migliora ma non ci siamo
ALBERTO AQUILANI 5
In confusione non tocca mai palla, esce al ventesimo secondo tempo
BORJA VALERO 5
Non è più lui e non incide in niente
ILICIC 4
Disastroso, esce (troppo tardi al 27° secondo tempo) tra i fischi del pubblico Viola
CUADRADO 5,5
Parecchio cincischia complice anche Montella che lo fa giocare per tutto il primo tempo sulla sinistra, nella ripresa si impegna un po di più e si rende pericoloso al tiro e al cross
BABACAR 6
Sempre al pezzo, scheggia la traversa da lunga disatanza, ha poche palle giocabili
DAVID PIZARRO 6
Entra al ventesimo secondo tempo e non demerita
SUPER MARIO GOMEZ 6,5
Entra troppo tardi quando manca poco più di un quarto d’ora, centra la traversa con una bella deviazione di testa, va fatto giocare titolare fisso !
MANUEL PASQUAL SENZA VOTO
Entra troppo tardi a 7 minuti dalla fine più recupero ed è pericoloso
VINCENZO MONTELLA 4
Non ci siamo, fallisce la formazione, l’approccio i tempi dei cambi, un disastro !!!

Share SHARE

Fiorentina Paok Salonicco 1-1 in ripresa


Pasqual Manuel 14_11_06_ goal pareggio Europa League Fiorentina Paok Salonicco Tifosi violaNon si va oltre il pareggio contro il modesto Paok Salonicco ma si intravedono per la Fiorentina timidi cenni di ripresa nel gioco del primo tempo e in alcuni elementi chiave della squadra
In virtù degli scontri diretti favorevoli e della classifica attuale siamo matematicamente ai sedicesimi di finale Europa League avendo la terza squadra (Paok) a 6 punti di distacco quando mancano 2 partite alla conclusione del girone
Dopo un buon primo tempo la Viola si affievolisce nella ripresa e in una delle rare sortite d’attacco greche ci scappa il goal dello svantaggio immeritato
Mancano pochi minuti alla fine e Manuel Pasqual trova una bella conclusione su punizione che ristabilisce il giusto risultato di parità che ci va un po stretto ma ci può stare
Note positive da Mario Gomez che gioca con impegno tutta la gara e, anche se fallisce qualche occasione, dimostra di essersi ripreso dall’infortunio
Bene anche il Pek che, fatto salvo il classico errore che favorisce il goal del Paok, gioca piuttosto bene
Adesso 2 giorni di riposo e ci aspetta una super gara impegnativa e delicata contro il Napoli che oggi

Le pagelle
TATARUSANU SENZA VOTO 
Quasi mai impegnato
TOMOVIC 6
Attento e positivo si propone bene nel secondo tempo con una discesa sulla fascia che meritava ben altro, esce al 40° secondo tempo
GONZALO RODRIGUEZ 5,5
Gioca probabilmente per dimenticare le ultime prestazioni ma anche stasera e molle sul goal dei Greci
BASANTA 6
Buona prova anche se partecipa alla dormita che porta allo svantaggio MANUEL MANUEL PASQUAL 7
Si riprende il posto e la fascia da capitano, bene nel primo tempo, un po appannato nel secondo ma insacca mirabilmente su punizione che vale il pareggio
KURTIC 5,5
Benino nel primo, sparisce nel secondo
DAVID PIZARRO 6,5
Gioca piuttosto bene con voglia e determinazione, sbaglia solo nel finale di partita una palla che porta all’azione dello svantaggio
LAZZARI 6
Ritorna a giocare in casa dopo lungo tempo e si impegna fino al 12° secondo tempo dove viene sostituito
CUADRADO 6
Gioca solo a sprazzi, un po meglio della precedente ma niente di eccezionale
JUAN MANUEL VARGAS 6
Da interno di centrocampo fa il suo e si conferma un atleta ritrovato, esce a 20 minuti dalla fine
Gomez Super Mario 14_11_06 Fiorentina Paok Salonicco Europa League Tifosi ViolaSUPER MARIO GOMEZ 6
Ci prova in tutti i modi con impegno e una maggiore brillantezza, sbaglia qualche possibilità ma rincuora vederlo in campo 93 minuti
MARIN 6,5
Entra al posto di Lazzari e gioca piuttosto bene con belle triangolazioni che lasciano intravedere il talento e ben sperare
BORJA VALERO 6
Entra negli ultimi 25 minuti più recupero e fa un altro passo avanti verso la condizione giusta
EL HADJI KHOUMA BABACAR SENZA VOTO
Entra per gli ultimi 5 minuti più recupero giusto in tempo per conquistare la punizione dal limite che porta al pareggio
MONTELLA 6,5
Primo tempo la squadra gioca bene, all’inizio del secondo tempo il furore agonistico si spegne e la squadra si perde passando in svantaggio
Grazie alla punizione di Pasqual trova il pareggio che vale la qualificazione

Share SHARE