Fiorentina Chievo Verona 1-0 prima vittoria e buon 90° compleanno



16_08_28_curva fiesole compleanno 90 anni Tifosi Viola Fiorentina 2La Fiorentina vince meritatamente contro il Chievo Verona e festeggia il suo 90° compleanno
Incasso devoluto al disastro del terremoto e una festa sobria nel rispetto del dramma il tutto in linea con il fair-play e i modi signorili che contraddistinguono la società Viola
Goal di Carlos Alberto Sanchez nuovo acquisto che insacca su calcio d’angolo, tante altre occasioni e qualche sofferenza di troppo per il vantaggio di misura e gli infortuni subiti durante la gara
16_08_29_FIRENZE PONTE VECCHIO COLORATO VIOLA PER FESTA 90 ANNI FIORENTINAOltre ai 3 punti rimangono delle belle immagini come quella splendida coreografia della Curva Fiesole o il Ponte Vecchio illuminato di Viola
E finalmente con la vittoria, il compleanno e i tanti ospiti gloriosi si sono rivisti i sorrisi nell’ambiente e tra i tanti Tifosi Viola presenti
Sorrisi, entusiasmo, orgoglio e senso di appartenenza che non devono mai mancare ad una città ed una squadra eccezionale, unica al mondo!

Le pagelle di Fiorentina Chievo Verona

CIPRIAN TATARUSANU 7
Esce per infortunio al 42° primo tempo, voto alto per il coraggio nell’uscita che gli costa cara e per aver deviato l’ultimo cross insidioso che si stava insaccando al “7” mentre aveva chiesto di uscire visibilmente in difficoltà
** LUCA LEZZERINI 7
Prende il posto di Tatarusanu e si disimpegna bene in diverse situazioni
NENAD TOMOVIC 6,5
Buona gara, concentrato e preciso
DAVIDE ASTORI 6,5
Ha il compito arduo di sostituire al centro della difesa Gonzalo Rodriguez indisponibile e lo fa molto bene
MARCOS ALONSO 6,5
Costretto a giocare dietro nella difesa a tre se la cava bene
CRISTIAN TELLO 5
Primo tempo discreto poi, come spesso gli capita, si defila
Sanchez Carlos Alberto 16_08_28_goal vittoria Fiorentina contro Chievo Verona Tifosi FiorentinaCARLOS
SANCHEZ 6,5

Prima partita all’Artemio Franchi con goal vittoria, ne sfiora anche altro poi un guaio muscolare lo mette KO dopo 10 minuti secondo tempo
*** FEDERICO BERNARDESCHI 5
Entra al posto di Sanchez con Borja Valero che arretra per permettere al giovane Viola di insediarsi in avanti sul centro sinistra (quasi) nella sua zona preferita ma nell’oltre mezz’ora di gioco combina poco o niente
MATIAS VECINO SENZA VOTO
Purtroppo dopo pochissimi minuti è costretto ad uscire per un problema muscolare
* MILAN BADELJ 7
Non parte titolare, entra al posto di Vecino e sfodera una bella gara di classe e sostanza
HRVOJE MILIC 6
A tratti benino merita la sufficienza
BORJA VALERO 6
Inizia in attacco, poi arretra, non è la sua miglior partita ma da il suo contributo
JOSIP ILICIC 7
Finalmente si vede il miglior Josip grazie anche al’impegno continuo per tutta la gara, peccato per la clamorosa traversa nel finale
NIKOLA KALINIC 6,5
Corre e lotta come suo solito, grande centravanti
PAULO SOUSA 7
Stupisce per la scelta di Alonso arretrato e l’esclusione di Vecino, la squadra è comunque motivata e brillante emerita la vittoria

Highlights Video YouTube Fiorentina Chievo 1-0 
16_08_28_FIORENTINA CHIEVO VERONA 1-0 sintesi partita video highlights Tifosi Viola campionato calcio serie A 2016-2017

Share SHARE

Canzone dei 90 anni Viola – Fiorentina – Lorenzo Baglioni – Video,Testo, MP3



Bellissima canzone di Lorenzo Baglioni che cerca di racchiudere in 4 minuti i 90 anni di storia della nostra amata Fiorentina
La Viola compie 90 anni
Per alcuni il 26 Agosto  per altri il 29 Agosto
TifosiFiorentina.it posta il Video YouTube, il File Mp3 e la trascrizione del Testo come regalo a tutti i Tifosi Viola del Mondo, …e ricorda che del Calcio è tua la Storia!

Video YouTube ACF Fiorentina

File Mp3 Canzone 90 anni Viola Lorenzo Baglioni >>>
(clicca qui apri finestra e sulla stringa fai tasto destro mouse e scegli salva video)

Testo Canzone 90 anni Viola Lorenzo Baglioni
“Chiariamo questa cosa sennò qui ci si sta dei mesi …
Lo so la gente dice… oh non erano gli Inglesi ?
Alla fine qui mi tocca litigare prima o poi
ma che gli Inglesi (!) il calcio si è inventato qui da noi (!)
La Fiorentina ai tempi è bianca e rossa la divisa
ma che gioia il primo goal segnarlo proprio contro il Pisa
anni ’30 con il mondo che attraversa tempo bigi
arriva l’inno poi rifatto da Narciso di Parigi
e così l’Artemio Franchi finalmente ha una canzone
che risuonerà da allora fino ai goal del Re Leone
senti che Firenze canta, il gioco piace e il tempo vola
e la maglia della squadra intanto è diventata Viola
La prima Coppa viene sollevata nel ’40
l’attesa era parecchia ma la gioia è ancora tanta
e nel ’56 sembrava un sogno nel cassetto
e invece noi si vinse quello splendido scudetto
La squadra era allenata da Fulvio Bernardini
con Virgili e Montuori, Prini, Sarti e con Magnini
e a Madrid s’andò davvero a giocare la finale
succedesse ancora oggi non sarebbe mica male
e 90 anni sono passati in un secondo
giocando al gioco più bello del Mondo
e abbiamo visto Baggio baciare questa maglia
e Battistuta che faceva la mitraglia
e abbiamo pianto sotto questa luna piena per Antognoni con il dieci sulla schiena
e 90 anni di cuore e di pallone, tutta Firenze per l’unica passione
e abbiamo visto Rossi segnare una tripletta e ribaltare una partita maledetta
e quindi forza Fiorentina, Viola alè
e bisognerà aspettare d’esse nel ’69 per rivincere a Firenze la città che si commuove
Lo scudetto di quegli anni è una memoria molto bella
e con l’arrivo di Antognoni inizia a splendere una stella
e la gente s’innamora nello spazio di una sera
a Firenze dopo il Giglio c’è una nuova bandiera
e la gente s’innamora nello spazio di un secondo
e al Mondiale ’82 Antognoni sale in cima al Mondo
Di Campioni qui a Firenze c’è una lista molto lunga come Carlos Bledorn Verri meglio noto come Dunga
Tutti in piedi giù il cappello che la curva lo saluta è arrivato qui a Firenze Gabriel Omar Battistuta
Ma si sa le storie a volte vanno un pò così e così
e ad inizio del millennio si giocò la serie C
ma di quella brutta storia sò che mi ricorderò
pochi discorsi, tanto cuore, Dio perdona Riganò
e 90 anni son passati in un secondo giocando al gioco più bello del Mondo
abbiamo visto Toldo baciare questa maglia
e Rui Costa sempre in mezzo alla battaglia
e abbiamo pianto sotto questa luna piena per Adrian Mutu con il dieci sulla schiena
e 90 anni di cuore e di pallone, tutta Firenze per l’unica passione
e abbiamo visto Toni far dannare ogni portiere vincendo il titolo di capocannoniere
e quindi forza Fiorentina, Viola Alè
cross nel mezzo, rovesciata, mamma mia che gran goal
e l’anno dopo in Champions League si vince anche ad Anfield Road
e anche oggi come ieri abbiamo un sogno di vittoria
che ricorda che del calcio è tua la storia!

Share SHARE

Juventus Fiorentina 2-1 la Viola si conferma deludente



Chiesa Federico 16_08_20_esordio serie A Tifosi Viola FiorentinaPrima gara campionato 2016-2017 contro la super rivale storica e prima sconfitta.
A dire il vero è la sesta consecutiva considerando le altre 5 di questo triste precampionato che ci accompagnato a questa sfida con il morale ai minimi storici
In questi mesi sono aumentati i Tifosi Viola delusi dalla campagna acquisti che non ha visto arrivare nessun nuovo giocatore migliore degli attuali
Sono anni che si attendono difensori degni di nota e la situazione è diventata imbarazzante e grottesca
Nessuna cessione dei “big” nonostante il girone di ritorno disastroso dello scorso campionato e, con zero soldi, zero coraggio e nessuna idea geniale Paulo Sousa continua ad essere imbronciato ed in confusione
Oggi la squadra ha palesato tutti i suoi limiti tecnici ma anche caratteriali
Per i rinforzi ci sono ancora 10 giorni ma per la grinta e la voglia di fare manca la mentalità
Preoccupa l’ambiente non positivo che è il risultato di una società latitante ed assente da tempo che giorno dopo giorno sta appiattendo tutto e tutti

Le pagelle Juventus Fiorentina

TATARUSANU 4
Imbarazzante sin dai primi minuti dove consegna il pallone agli avversari, sconcertanti i 5 rinvii consecutivi su Alonso spediti fuori campo, il secondo goal è ravvicinato ma è sul suo palo!!!
Non rincuorano (da tempo) nemmeno la sua “cera” e le sue espressioni
NENAD TOMOVIC 5
Non è un fenomeno ma rispetto a tante altre volte tiene, sul secondo goal della Juventus non fa in tempo a rientrare in campo
dopo essere uscito per un dolore su un colpo di testa a seguito di un cross che sembrava innocuo
GONZALO RODRIGUEZ 5
Primo goal di Khedira lo ha sulla coscienza non opponendo niente sul cross, sempre Khedira pisola in occasione dell’azione del secondo goal di Higuain
DAVIDE ASTORI 5
Partecipa alla dormita sul primo goal, non chiude sul secondo, non in grande forma
FEDERICO BERNARDESCHI 5
Non si vede quasi mai, non fa un’azione che sia degna di nota
MATIAS VECINO 5
Sovrastato per quasi tutta la gara
MILAN BADELJ 5,5
In affanno come tutta la squadra ma sforna, in un paio di casi, delle buone giocate anche se fini a se stesse, esce al 20° secondo tempo
** CARLOS SANCHEZ 5,5
Entra al posto di Badelj e anche se è presto per giudicare conferma tutti i sospetti di essere un giocatore lento
MARCOS ALONSO 5
Sempre in affanno difensivo oltre a non riuscire a combinare niente in attacco
FEDERICO CHIESA 7
Esordio in serie A con grande personalità e ottime giocate, inspiegabilmente viene sostituito alla fine primo tempo
* CRISTIAN TELLO 5,5
Entra al posto di Chiesa e sembra brillante ma non ha sussulti degni di nota
JOSIP ILICIC 4
Imbarazzante, non tocca ma la palla e, come sempre, non corre e non lotta, esce al 35° secondo tempo
*** GIUSEPPE ROSSI SENZA VOTO
Sousa avrebbe dovuto metterlo subito o almeno per tutto secondo tempo perchè Pepito è senz’altro di un altro livello
NIKOLA KALINIC 7
Solo come un cane riesce a farsi apprezzare contro i 3 granatieri bianconeri riuscendo pure con un bel colpo di testa a pareggiare a 20 minuti dalla fine
PAULO SOUSA 4
Disastroso nel modulo e nella formazione iniziale; in confusione sui cambi, presenta una squadra senza attributi che poteva perdere con un punteggio ben più pesante

Sintesi, Highlights partita Juventus Fiorentina 2-1 >>>
16_08_20_JUVENTUS FIORENTINA 2-1 sintesi partita video highlights Tifosi Viola campionato calcio serie A 2016-2017

Share SHARE