Palermo Fiorentina 2-3 quarta vittoria consecutiva della Viola



La nostra amata Fiorentina vince a Palilicic 15_05_24 goal di joisp ilicic contro Palermo Fiorentina Tifosi Violaermo e porta a quattro le vittorie consecutive in campionato (Cesena, Empoli, Parma e Palermo) che la consolidano al quinto posto insidiato dal Genoa che rimane a 2 punti di distanza con una gara al termine
Per completezza potremmo in caso di prossima vittoria nell’ultima partita contro il Chievo Verona e sconfitta del Napoli contro la Lazio potremmo pure arrivare al quarto posto ma l’importante è terminare nel migliore dei modi, schiarirsi le idee sul futuro di Vincenzo Montella e riprogrammare la prossima stagione
Non si può certo continuare sentendosi dire mezze frasi allusive perchè oltre ad alimentare i malumori nuocerebbero a tutto l’ambiente
E’ il momento di un chiarimento che non lasci dubbi alcuno da ambo le parti
La Tifoseria ha manifestato dubbi e perplessità nei confronti del tecnico ma se Andrea e Diego Della Valle e Vincenzo Montella sono sicuri di avere motivazioni e voglia di andare avanti e migliorarsi tutto si risolve in un secondo e i Tifosi tornano a fare i Tifosi!
Oggi al squadra ha dimostrato di essere superiore al Palermo e di voler vincere la gara
giacomelli piero arbitro di Palermo fiorentina che annulla un goal regolare di Gonzalo Rodriguez Tifosi ViolaC’è riuscita nonostante l’arbitro Piero Giacomelli che annulla il goal del 1-3 di Gonzalo Rodriguez regolarissimo!!!
La Viola passa in vantaggio con l’ex Josip Ilicic autore di una grande partita e di un goal eccezionale dalla lunga distanza
Lo sloveno chiede scusa ai suoi ex tifosi che lo avevano sonoramente fischiato nei primi minuti e magicamente trionfa lo sport con il pubblico rosanero che applaude l’atleta commosso
Pareggia poco dopo per Palermo Jajalo ma Alberto Gilardino riporta in vantaggio la Viola con un goal di “rapina” degno della sua fama
Il Palermo spinge e, complice una Viola rinunciataria nella prima fase del secondo tempo, pareggia con Rigoni
Ma i ragazzi di Montella oggi vogliono vincere e ci riescono grazie al goal di Marcos Alonso appena subentrato a Manuel Pasqual
t-shirt un calcio alla mafia palermo fiorentina Beppe Iachini Tifosi Viola 24 maggio 2015Bella iniziativa del vulcanico presidente Maurizio Zamparini che ha voluto commemorare il 23° anniversario della Strage di Capaci dove perse la vita il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta
L’iniziativa “Un calcio alla mafia” si è celebrata con t-shirt (nella foto il nostro amato Beppe Iachini attuale tecnico del Palermo) e iniziative su incasso (beneficenza) e acquisto a prezzi ridotti biglietti

Le pagelle

NORBERTO MURARA NETO 6,5
Sui due goal incassati può fare poco mentre è ottimo nel finale dove respinge un tiro di Vazquez ben angolato, nel finale reagisce in malo modo ad una botta e si fa ammonire concludendo di fatto oggi la sua esperienza in maglia Viola
Adeus garoto ingrato
NENAD TOMOVIC 6

Poco presente in attacco e sufficientemente attento in fase difensiva
GONZALO RODRIGUEZ 7
Gran bella partita e che peccato per il goal annullato !
STEFAN SAVIC 6
Non è più il difensore roccioso e onnipresente dei tempi andati anche se a prestazione è sufficiente
MANUEL PASQUAL 6,5
Ottimo avvio con cross perfetti, peccato per l’infortunio alla caviglia che lo costringe ad uscire al 65° secondo tempo
** MARCOS ALONSO 7
Subentra al posto del capitano Pasqual e fa in tempo sia a partecipare alla dormita colossale sul pareggio del Palermo sia a siglare il goal vittoria (bello)
JASMIN KURTIC 5,5
Solita prova di corsa e “rottura”, si fa espellere con doppio giallo sul finale
DAVID PIZARRO 4,5
Brutta partita del Pek che (non) gioca quasi mai la palla, rinvia in malo modo sul primo goal del Palermo e bissa anche sul secondo goal dove partecipa alla frittata
MATIAS FERNANDEZ 7
Ottimo primo tempo, cala nella ripresa ma risulta il migliore del centrocampo
JOSIP ILICIC 7,5
Fischio e applausi sinceri da parte del Barbera di Palermo, porta in vantaggio la Viola con una bomba colossale dalla lunga distanza, corre, lotta e gioca anche se nel finale si spegne, esce a cinque minuti dalla fine
** BORJA VALERO SENZA VOTO
Entra per gli ultimi 10 minuti compreso recupero
MOHAMED SALAH SENZA VOTO
Subito viene toccato duro ed esce dopo mezz’ora
* JOAQUIN GONZALO 7
Subentra a Salah e mostra tutta la sua classe e voglia di fare bene, sfiora il goal nel finale
ALBERTO GILARDINO 7
Non solo fa il goal del 1-2 ma si fa valere in tante altre situazioni ivi compreso l’assist decisivo per Marcos Alonso
VINCENZO MONTELLA 7
Lascia ancora (giustamente) Gomez in panca e sfoggia una Viola desiderosa di fare risultato pieno, ottimo!

Video, Immagini, Highlights Palermo Fiorentina 2-3
Palermo Fiorentina 2-3 highlights video immagini partita goal Ilicic Gilardino Alonso Tifosi Viola

Share SHARE

Fiorentina Parma 3-0 obiettivo 5° posto



gilardino alberto 15_05_18_ con mohamed salah entrambi in goal nel 3-0 contro il Parma tifosi Viola FiorentinaVittoria netta della Fiorentina contro il Parma già da tempo retrocesso e obiettivo 5° posto da perseguire fino alla fine del campionato
Terza vittoria consecutiva in campionato!
Altre due partite ci separano dalla fine di questa lunga stagione che ha avuto nell’ultimo mese il momento più nero proprio al Franchi con l’eliminazione dalla finale di Coppa Italia (Juventus) ed Europa League (Siviglia) condite da altre due sconfitte (Verona e Cagliari)
Tante polemiche e tanti “discorsi a bischero” che sono ancora li sul tavolo e che verranno riesaminati al termine di questo campionato
Adesso c’è da vincere le prossime due per tenere dietro le spalle il Genoa (-2 punti) e la Sampdoria (-4 punti) e tentare il quarto posto superando il Napoli (+4 punti) che dovrà incontrare la Juventus e la Lazio
Dopo tireremo le somme e, si spera, rinnoveremo la dove c’è da rinnovare nessuno escluso perchè si può perdere ma si deve essere un corpo e un cuore (Viola) unico

Le pagelle di Fiorentina Parma

NORBERTO MURARA NETO 7
Stasera sfodera almeno 2 parate strepitose che fanno rimanere inviolata la porta  Viola dopo tanto tempo
NENAD TOMOVIC 6,5
Si impegna come al solito e, complice anche la scarsa verve dell’avversario, fa una partita brillante e più che sufficiente
MANUEL PASQUAL 6,5
Buone cose, sfiora il goal, sforna l’assist a Mohamed Salah e mette una gran bella palla a Gilardino per il 4-0 annullato per fuorigioco
GONZALO RODRIGUEZ 7
Ha il grande merito di sbloccare la gara, per il resto ordinaria amministrazione, esce per gli applausi al 40° secondo tempo
** RICARDO BAGADUR SENZA VOTO
Esordio del diciannovenne croato difensore Viola
STEFAN SAVIC 6
Più volte incerto forse a causa di una forma fisica e mentale precaria ma oggi con il 3-0 sono tutti (almeno) sufficienti
ALBERTO AQUILANI 6
Un po più brillante e reattivo del soluto
DAVID PIZARRO 6
Buona partita, esce a dieci minuti dalla fine
** MILAN BADELJ SENZA VOTO
Entra per gli ultimi 13 minuti
MATIAS FERNANDEZ 6,5
E’ tra i più volitivi in mezzo al campo dove si “arrocchetta” a più riprese
MOHAMED SALAH 7
CI prova e ci riprova e alla fine riesce ad insaccare il 3-0 meritatamente, esce al 33° secondo tempo
* ALINO DIAMANTI 6
Entra al posto di Salah e subito commette doppio fallo che gli costa il cartellino giallo, conclude bene ma sulla traversa
JOSIP ILICIC 6,5
Si impegna a tutto campo e ci prova a più riprese
ALBERTO GILARDINO 7
Bel gola del 2-0, poi ci riprova e sgambetta a tutto campo, segna anche il 4-0 ma è in fuori gioco
VINCENZO MONTELLA 6,5
Le buone notizie sono la vittoria e non aver subito goal, anche se insiste oltre modo nella polemica ostinata con i Tifosi Viola

Video Highlights Fiorentina Parma 3-0 goal di Gonzalo Rodriguez, Alberto Gilardino e Mohamed Salah
fiorentina parma 3-0 video immagini highlights goal di gonzalo rodriguez alberto gialrdino mohamed salah campionato calcio serie a tim tifosi viola

Share SHARE

Fiorentina Siviglia 0-3 + 0-2 = 0-5 pietà se ce n’è!


Per l’amore di Dio!
Altra batosta per la nostra amata Fiorentina che chiude nel peggiore dei modi la sua avventura in Europa League
Dopo il 3-0 del Siviglia all’andata Firenze risponde presente con lo stadio pieno e tanta voglia di ribaltare il risultato pessimo dell’andata in terra Andalusa
“Si pòle” è lo slogan più gettonato per l’attesa rivincita ma “Si pòle” solo tornare a casa delusi e amareggiati per un’altra pessima prestazione della squadra
Pochi minuti e il tonfo con uno 0-2 che fa scattare la rabbia e la delusione di chi ci ha creduto e, soldi alla mano, è corso sugli spalti dell’Artemio Franchi con ogni sorta di vessillo Viola per provare con il cuore e con l’anima che non aleggiano nelle casacche degli atleti Viola
montella 15_05_14_siviglia elimina la fiorentina in europa league tifosi violaNormale che ci siano fischi e cori “ironici” ma non altrettanto normale che nel dopo partita Vincenzo Montella esca fuori con dichiarazioni assurde e critiche ingenerose contro i Tifosi Viola
Queste le sue parole:
“…La squadra non si meritava i fischi al termine della gara….
Non meritavamo di venire derisi, mi è sembrato di sognare…
Questa squadra, credo, abbia dato di più di quanto ha ricevuto…
la tifoseria ha perso un’occasione di capire la propria dimensione…
Hanno perso anche qualche giocatore importante stasera…

Il futuro?
Non c’è nulla di nuovo da dire, la società conosce il mio pensiero da tre mesi…”

Incredibile come si possa fare queste dichiarazioni che hanno sapore della minaccia e della ripicca
Il tuo pensiero è ben chiaro fin dall’inizio della stagione e le tue esternazioni sibilline contro la società sono state certamente un problema che si è ripercosso sulla squadra
La nostra dimensione la conosciamo benissimo!
Casomai non ti è chiara qual’è la tua di dimensione e come, un professionista lautamente pagato, si deve comportare nei confronti del bene più prezioso di una società di calcio: I TIFOSI!
Ci vuole rispetto, umiltà e non cercare polemiche assurde per andarsene senza far pagare la clausola di rescissione dalla tua nuova squadra!
“MERITIAMO DI PIU’!!!”
I risultati mancano da sempre e siamo abituati ma noi meritiamo di più!
Vogliamo uomini con le palle che si assumo responsabilità e colpe di un gioco scadente e senza anima
Caro Vincenzino la verità è che tua avventura a Firenze è finita il 7 Aprile 2015 quando hai gettato al vento una finale di Coppa Italia permettendo ai nostri nemici storici (Juventus) imbottiti di riserve di venire a Firenze e rifilarci un umiliante 0-3
Invece di puntare il dito verso i Tifosi prenditi le tue colpe e fanne tesoro, adios!

Le pagelle di Fiorentina Siviglia gara di ritorno semifinale di Europa League

neto 15_05_14 brutto gesto dopo la doppia sconfitta contro siviglia tifosi viola fiorentinaNORBERTO MURARA NETO 0 (ZERO SPACCATO)
Non ha certo colpe sui 5 goal presi ma dopo averlo riabilitato nonostante il tradimento terminare la gara con il ditino che zittisce i Tifosi si merita uno zero spaccato nella speranza che sia l’ultima sua apparizione, adios!

STEFAN SAVIC 4
Irriconoscibile

GONZALO RODRIGUEZ 5
Ci prova anche in attacco ma si distrae sul goal del vantaggio
spagnolo che spegne tutte le speranze

JOSE BASANTA 4
Pronti via commette un fallo che poteva costare il rigore al Siviglia, partecipa al pasticcio del primo goal e liscia clamorosamente in occasione del raddoppio, esce alla fine del primo tempo

MANUEL PASQUAL SENZA VOTO 
Povero Cristo entra sullo 0-5

JOAQUIN 6
Tra i pochi che ci ha provato con serietà

MARCOS ALONSO 4
Avrebbe voluto rivivere la storia a lieto fine di suo padre ma finisce per essere tra i peggiori nella doppia sfida

MATIAS FERNANDEZ 5
Poca roba, esce al 22° secondo tempo

** MILAN BADELJ SENZA VOTO 
Entra al posto di Matias Fernandez quando è già notte fonda

PIZARRO 6
Ci mette anima e convinzione ma è solo o quasi

BORJA VALERO 4,5
Sempre più evanescente e involuto, esce tra i fischi (amari visto l’amore dei Tifosi) al 40° secondo tempo

LAZZARI SENZA VOTO 
Gioca pochi minuti

MOHAMED SALAH 5,5
Può fare e fa ben poco nel grigiore collettivo

JOSIP ILICIC 4
Dopo la doppietta di Empoli era la speranza ma finisce nel ridicolo sprecando l’ennesimo rigore che spara alle stelle

VINCENZO MONTELLA 0 (ZERO SPACCATO)
La squadra è allo sbando e le sue dichiarazioni post-partita sono allucinanti e imperdonabili, adios!

Share SHARE