Lazio Fiorentina 2-4 sussulto Viola, ricominciamo (e finiamo) da qui


Vecino matias 16_05_15 doppietta contro la Lazio a Roma e vittoria per 2-4 Tifosi Viola FiorentinaInizia male la partita con un goal (bello) di Lulic dopo 100 secondi con una Fiorentina disattenta in difesa
Sembra l’epilogo di una brutta partita considerato l’approccio molle dei gigliati nei primi 15 minuti
Poi la Viola si scuote, macina gioco con la Lazio che insidietreggia e con un sussulto di Matias Vecino agguanta il pari meritato
La Viola prende in mano la partita e nonostante l’infortunio di Marcos Alonso va in vantaggio con Federico Bernardeschi su assist di uno scatenato Cristian Tello
Lo spagnolo si invola e insacca il terzo goal in modo magistrale e, con una Lazio sulle gambe, si chiude il primo tempo
Nella ripresa la Viola lascia spazio (anche troppo) alla Lazio ma punge con Federico Bernardeschi che incoccia la traversa
Matias Vecino ci prende gusto e sigla il quarto goal al termine di un’azione eccezionale di grande calcio
Rigorino per gli aquilotti che insacca Miro Klose battendo l’esordiente Luca Lezzerini autore di una grande prova
Onore ai 400 Tifosi Viola eroici che erano presenti all’Olimpico a dimostrazione di un grande amore incondizionato
Termina quindi con una bella vittoria il Campionato 2015-2016 della Fiorentina che conquista gli stessi punti della passata stagione ma con un piazzamento inferiore che ci costringe ad aspettare l’esito della finale Coppa Italia tra Juventus e Milan
In caso di vittoria dei rossoneri saremo costretti ad iniziare in anticipo la prossima stagione con la fase preliminare dell’Europa League
Peccato non aver dato seguito al bel girone di andata che ci aveva fatto sognare
Sousa Paulo 16_05_15_vittoria contro la Lazio a Roma per 2-4 Tifosi Viola FiorentinaAdesso serve un Paulo Sousa convinto e motivato per tutta la stagione, una campagna acquisti intelligente e trattenere alcuni fondamentali tasselli sui cui tentare di costruire una squadra migliore
Importante è non presentare più al pubblico Viola giocatori scarsi e bolliti che sono certi prima ancora di vederli o, in alcuni casi, non vederli in campo!

Le pagelle di Lazio Fiorentina

LUCA LEZZERINI 7,5
Grande esordio, non può niente sul primo goal che avrebbe demoralizzato chiunque, idem sul rigore ben battuto da Klose, compie delle grandi parate che fanno ben sperare per il giovane portierone Viola
NENAD TOMOVIC 6
Keita lo impegna a folate ma tiene molto bene
GONZALO RODRIGUEZ 6,5
Tiene bene il comparto dopo un avvio difficile, provoca il rigore (dubbio) del 2-4 ma la prova è positiva
DAVIDE ASTORI 7
Preciso, attento, concentrato si conferma come uno dei migliori di tutta la stagione, la Nazionale è meritata
CRISTIAN TELLO 6,5
Primo tempo da otto con assist e grande goal, secondo tempo non tocca una palla e corre troppo poco, esce troppo tardi al 38°
*** NIKOLA KALINIC SENZA VOTO
Stranamente lasciato in panchina entra per gli ultimi 10 minuti
MATIAS VECINO 8
Doppietta e grandi giocate, esce stremato a 10 minuti dalla fine, uno dei più positivi di tutta la stagione
**TINO COSTA SENZA VOTO
Gioca 10 minuti, si spera siano gli ultimi
MILAN BADELJ 6,5
Si destreggia bene nel palleggio e nella prima parte copre bene, cala alla distanza
MARCOS ALONSO 6
Assente come i compagni su Lulic che insacca indisturbato al “pronti via”, al 30° si infortuna ad una spalla ed esce
* FACUNDO RONCAGLIA 6,5
Entra al posto di Alonso e sorprendentemente si piazza al suo posto sulla sinistra dando energia e vitalità inaspettata
MATIAS FERNANDEZ 6,5
Inizio timido, poi migliore e da un suo tiro respinto arriva la palla a Vecino che insacca, fa altro bell’assist a Zarate che poteva significare il quarto goal nel primo tempo, si ripete nell’azione corale del 1-4, buonissima prova
FEDERICO BERNARDESCHI 7,5
E’ in giornata e si vede, innesca l’azione del pareggio, insacca il goal del vantaggio che ribalta la partita, grande assist su Tello per 1-3, colpisce una traversa nella ripresa, corre, lotta, bravo!
MAURO ZARATE 6,5
Si impegna assai ma è poco efficace sotto porta, da comunque il suo contributo
PAULO SOUSA 7
Formazione iniziale discutibile senza Kalinic, approccio e inizio disastroso che sembrava preludere ad una disfatta
Invece la Viola prende in mano la gara, domina, diverte e vince
Vediamo se il prossimo anno si riparte (e si finisce) da qui!

Sintesi Highlights Lazio Fiorentina 2-4 Video partita 
16_05_15_LAZIO FIORENTINA 2-4 sintesi partita video highlights Tifosi Viola campionato calcio serie A 2015-2016

Share SHARE

Fiorentina Palermo 0-0 che triste finale



pasqual manuel 16 05 08 ULTIMA PARTITA CON LA VIOLA GRZIE FIRENZE TIFOSI FIORENTINA CURVA FIESOLEChe triste finale per la Fiorentina e soprattutto per i suoi tifosi accorsi in buon numero per vedere l’ultima partita del capitano Manuel Pasqual e magari una vittoria dopo un girone di ritorno che dire deludente è dire poco
Prevale la legge del non farsi male e viene fuori uno zero a zero triste e scialbo che non ci meritiamo
Unica nota positiva sembrano essere le dichiarazioni distensive di Paulo Sousa che (magicamente) dichiara di voler proseguire con la Viola dopo mesi e mesi di musi lunghi e polemiche che hanno sfiancato tifosi e lacerato una squadra che avrebbe potuto lottare almeno per il terzo posto
Onore a Manuel Pasqual a cui non verrà rinnovato il contratto e lascia dopo 11 anni la Fiorentina con una dignità da applausi
Mai una polemica in questi anni nonostante i periodi bui con Cesare Prandelli che lo mette inspiegabilmente in tribuna per poi riesumarlo e convocarlo in nazionale
Mai una polemica con Vincenzo Montella e Paulo Sousa che gli tolgono la fascia e lo fanno accomodare quasi sempre in panchina
Grazie Manuel per quello che hai fatto e rappresentato!

Le pagelle di Fiorentina Palermo

CIPRIAN TATARUSANU SENZA VOTO
Nessuna parata
FACUNDO RONCAGLIA 6
Con un avversario senza velleità è sufficiente
MANUEL PASQUAL 10
Torna capitano per l’ultima volta e si merita la standing ovation quando esce dopo 15 minuti ripresa
* MARCOS ALONSO 6
Entra al posto di Manuel Pasqual, ci prova ma come spesso non incide
BORJA VALERO 6
Gioca arretrato, è diffidato, viene ammonito e salta l’ultima partita che poteva essere l’en-plein delle partite giocate
GONZALO RODRIGUEZ 6
Pochi rischi
DAVIDE ASTORI 6,5
Gioca bene, si merita la nazionale
FEDERICO BERNARDESCHI 6
Si impegna e prova qualche guizzo
MILAN BADELJ 5,5
Ordinato e preciso ma senza “nerbo” esce a 4 minuti dalla fine
*** MATIAS VECINO SENZA VOTO
Entra al poto di Badelj per pochi minuti
NIKOLA KALINIC 6
Si batte come sempre come un leone ma è sempre solo e mal servito, colpisce un palo clamoroso che è lo specchio del suo girone di ritorno
JOSIP ILICIC 5,5
Gioca a tratti, troppo a tratti, esce al 10° secondo tempo
** MATIAS FERNANDEZ 5,5
Cincischia, batte la solita punizione che sfiora il palo, come al solito
MAURO ZARATE 6
Parte bene ma si spegne via, via…. troppo lontano da Kalinic e troppo egoista
PAULO SOUSA 5
Unica nota positiva sono le sue parole distensive che prendiamo per buone anche se troppo in ritardo

Video Highlights Fiorentina Palermo 0-0 Campionato Calcio serie A 2015-2016
16_05_08_FIORENTINA PALERMO 0-0 sintesi partita video highlights Tifosi Viola campionato calcio serie A 2015-2016

Share SHARE

Chievo Verona Fiorentina 0-0 che tristezza



contestazione mai una gioiaChe tristezza la Fiorentina contro il Chievo Verona!
Partita in linea con le ultime dieci partite dove abbiamo raccolto solo 8 punti
Squadra molle e triste che tira in porta poche volte (traversa su punizione di Zarate) che corre poco, che non lotta ed è sempre più prevedibile
Per poco non perdevamo anche oggi contro un Chievo Verona già salvo, noi non ci meritiamo queste prestazioni incolori e anonime ed è urgente una reazione della società troppo assente e confusionaria
Colpa del tormentone Sousa che ha stancato tutti? Può essere!

Le pagelle di Chievo Verona – Fiorentina

CIPRIAN TATARUSANU 6,5
Nel primo tempo zero interventi, nel secondo è graziato dal palo di Rigoni e salva miracolosamente sulla linea una conclusione ravvicinata di Floro Flores deviata da Astori
NENAD TOMOVIC 6
Tutto sommato non demerita e ci mette un pizzico di buona volontà
GONZALO RODRIGUEZ 5
Primo tempo benino, secondo tempo molto distratto e loffio e, per poco, una sua distrazione non porta al vantaggio del Chievo allo scadere
DAVIDE ASTORI 7
Il migliore della squadra, sempre presente e lucido
CRISTIAN TELLO 4
Inguardabile! Esce al 13° secondo tempo
* FEDERICO BERNARDESCHI 6
Non demerita e ci mette almeno un po di corsa
BORJA VALERO 6
Addomestica tanti palloni ma anche lui stasera è poco incisivo
MILAN BADELJ 5
Molto distratto e sempre al piccolo trotto
MARCOS ALONSO 5,5
Corre e corre ma senza costrutto, sbaglia un goal clamoroso da due passi
MATIAS FERNANDEZ 5,5
Due folate e niente più, esce al 34° secondo tempo
** JOSIP ILICIC 5
Solo quattordici minuti, giusto il tempo di sbagliare un goal da posizione ravvicinata
MAURO ZARATE 6,5
L’unico che ci prova, colpisce una traversa clamorosa su punizione, gioca un po troppo lontano dalla porta, a volte camminando
NIKOLA KALINIC 6
E’ solo e fa tutto il possibile ma non basta
PAULO SOUSA 4
Una Fiorentina brutta e triste come il suo atteggiamento

Video sintesi Highlights Chievo Verona – Fiorentina serieA
16_04_30_Chievo Verona Fiorentina Juventus 0-0 sintesi partita video highlights Tifosi Viola campionato calcio serie A 2015-2016

Share SHARE