1955-1956 Campioni d’Italia primo scudetto Viola

Anno 1955-56 Primo scudetto Viola

Testo tratto da Historia >>>
1955/1956: LA FIORENTINA DEL PRIMO SCUDETTO

Dalle parti di Piazza della Signoria il calcio è vissuto con passione primordiale ma anche in misura proporzionale a quel che rappresenta: ne hanno ben donde, gli amici fiorentini, che possono consolarsi nonostante una bacheca non stracolma di coppe.
Ma la Fiorentina che vinse il primo scudetto nel campionato 1955/1956 ha inciso in maniera
profonda l’anima sportiva di una città che un altro calcio, storico, tradizionale, esporta da secoli tra i suoi simboli più conosciuti.
Per raccontare quell’annata straordinaria bisogna tornare indietro al 1951 quando
l’imprenditore tessile pratese Enrico Befani, abile uomo d’affari, rileva la società e la stagione successiva affida la guida di una squadra già competitiva a Fulvio Bernardini.
“Fuffo“, così come
viene affettuosamente chiamato l’ex grande calciatore di Lazio, Roma e Inter, conosce il gioco del pallone come pochi altri e dopo un paio di campionati di apprendistato subito a ridosso delle grandi di sempre, Inter, Juventus e Milan, è pronto a sferrare l’attacco al titolo.
L’organico, che già comprende giocatori di valore assoluto come il portiere Giuliano Sarti, i difensori Magnini, Cervato e Orzan, il leggendario capitano Francesco Rosetta, il centrocampista Chiappella che in quanto a saggezza tattica non è secondo a nessuno, Segato
, Gratton, Maurilio Prini e un attaccante di caratura come “Pecos Bill” Virgili, viene rinforzato da due acquisti tra i più azzeccati della storia gigliata: il brasiliano Julinho e l’argentino Montuori, coppia talmente ben assortita che ancor oggi viene ricordata come tra le più forti di sempre

One comment

  1. antonio scrive:

    Quest’anno si celebra 60 anni..chiasa’

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *