Archive for Kalinic Nikola

Fiorentina Lazio 3-2 vittoria Viola insperata



2017_05_13_striscione Tifosi Viola Fiorentina INDEGNI contestazione Della Valle squadra e paulo SousaLa Lazio anche con le riserve schierate (ha la finale di Coppa Italia contro la Juventus)  inizia alla grande e tutto fa presagire che sarà un pomeriggio funesto all’Artemio Franchi
Primo tempo pessimo per la Viola che sembra non pervenuta in campo
Secondo tempo dopo 10 minuti Keita porta in vantaggio i biancocelesti che imperversano e dilagano fino al 70°
Quando tutto sembra perduto Paulo Sousa inventa (azzarda) tre cambi tutti in un momento (Kalinic, Tello, Sanchez)
Da li la scossa con Khouma Babacar che segna il goal del pareggio e Nikola Kalinic che oltre a portare in vantaggio la Fiorentina procura l’autorete colpendo un palo pieno
Da 0-1 a 3-1 in pochi minuti … roba da non credere!
La Lazio accorcia con Murgia ma la Viola è in superiorità numerica per infortunio a Parolo e, nonostante qualche incertezza, porta a casa la vittoria che la fa rilancia ad un punto dal Milan che si trova al sesto posto
Contestazione della Curva Fiesole alla squadra ed alla società con una diatriba con la tribuna che fischia gli Ultras Viola
La Fiorentina è la squadra che amiamo ma NOI ci meritiamo una società, un allenatore ed una squadra migliori di quelli visti da un anno a questa parte!
Se non cambiano le cose in modo sostanziale  la contestazione (civile) continua #DELLAVALLEVATTENE

CIPRIAN TATARUSANU 5,5
Para bene fino a quando Keita si presenta a tu per tu ma nonostante il tiro flebile e non riesce a trattenere la palla che aveva intuito, indecisione che poteva costare carissima
NENAD TOMOVIC 5,5
Tanto impegno ma anche qualche svarione tipo il secondo goal della Lazio
SEBASTIAN DE MAIO 5,5
Inizia bene ma poi si fa “burgerare” da Keita e soccombe anche sul secondo goal
DAVIDE ASTORI 5,5
Tiene in gioco Keita nell’azione del vantaggio Lazio, si fa ammonire e non appare impeccabile
FEDERICO CHIESA 6
Ha cliente scomodo (Lukaku) sulla sua fascia, non compiccia granchè ma è sempre al pezzo, esce al 18° secondo tempo
* CRISTIAN TELLO 6,5
Entra al posto di Chiesa e porta una ventata di fresco, contribuisce con tiro respinto da Strakosha al 2-1, poi ci riprova altre due volte sbagliando ma oggi offre buona prova
MATIAS VECINO 6,5
Sempre al pezzo, sforna assist a Babacar e chiude ad alti livelli
SEBASTIAN CRISTOFORO 5,5
Si impegna alla morte e tira delle belle pedate ma non è un giocatore da Fiorentina, esce al 18° secondo tempo
* NIKOLA KALINIC 7
Segna il goal del vantaggio e propizia con palo ribattuto in rete dal laziale Lombardi il 3-1
MAXI OLIVERA 5
Poca cosa sia in difesa sia in attacco
* CARLOS SANCHEZ 6
Entra al 18° al posto di Olivera per dare una mano al centrocampo
BORJA VALERO 6,5
prima parte arretrato, seconda parte più in avanti, tanto impegno e qualche cosa buona
FEDERICO BERNARDESCHI 6
Si impegna sempre assai, sfodera un bel tiro dalla distanza che è l’unica (o quasi) cosa del primo tempo Viola
KHOUMA BABACAR 7
Grande BABA ! Segna un bel goal che riapre la gara, precedentemente ci aveva provato a piu’ riprese
PAULO SOUSA 5
La squadra non gioca per 70 minuti e solo qualche congiuntura astrale non ha fatto prendere un’imbarcata di goal
Vince ma non convince per niente

Crotone Fiorentina 0-1 pessima Viola vince ma non convince

Kalinic Nikola 17_03_19_ goal al Crotone campionato calcio serie A Tifosi Viola FiorentinaLa Fiorentina fa di tutto per non vincere contro il Crotone penultima squadra del campionato di Calcio Serie A 2016-2017 ma non riesce nell’impresa
Vince a cinque minuti dalla fine con goal di Nikola Kalinic che nel frattempo aveva fallito diverse palle goal
La Viola nonostante i buoni propositi e il famoso “patto per l’Europa” ventilato da Pantaleo Corvino alla vigilia è una squadra fiacca, demotivata che per poco non perde dal Crotone
Mosci e imbarazzanti per tutta la gara con pochi elementi che riescono a raggiungere la sufficienza
Tardi ma ancora in tempo arriva il cambio di Riccardo Saponara che ravviva e scodella l’ennesimo assist a Kalinic che all’ultimo tentativo insacca
Adesso c’è la pausa per le Nazionali poi altre 9 gare per tentare il miracolo di scalare dall’ottavo posto al 6°, nel mezzo il Milan a 5 punti e l’Atalanta a 7 punti
Si riprende domenica 2 Aprile con Fiorentina Bologna, poi a Genova con la Sampdoria, poi con l’Empoli e l’Inter in casa, Palermo e Sassuolo fuori casa, Lazio in casa, Napoli fuori e per finire Pescara al Franchi

Le pagelle di Crotone Fiorentina

CIPRIAN TATARUSANU 6
Non prende goal ma rischia a più riprese sia per la dabbenaggine della sua squadra sia per 2 “papere”, in una occasione lo salva anche il palo
CARLOS SANCHEZ 5
Da sempre l’impressione di precarietà, non è colpa sua ma di quel fenomeno di Paulo Sousa che insiste a farlo giocare terzino destro GONZALO RODRIGUEZ 6
Il più attivo e pimpante della retroguardia Viola
DAVIDE ASTORI 5
Parecchio incerto e disattento su Falcinelli
FEDERICO CHIESA 5
Il gioiellino Viola è sottotono tanto che viene sostituito dopo venti minuti della ripresa
* RICCARDO SAPONARA 6,5
Da la svolta alla gara con azioni in verticale e un assit perfetto che vale quanto il goal vittoria, per poco non segna lo 0-2 nel finale
MATIAS VECINO 5
Gioca male, corre a vuoto ed è disattento
MILAN BADELJ 5
Velocità da crociera soporifera, esce dopo 25 minuti
** MAXI OLIVERA 6
Entra al posto di Milan Badelj e fa il “suo”
CRISTIAN TELLO 5,5
La prima occasione è per lui e la spreca malamente, si impegna assai ma sbaglia assist e conclusioni
BORJA VALERO 6
Tra i migliori in assoluto per impegno, idee lucide e concrete
JOSIP ILICIC 6
Si impegna, sforna assist al bacio (vedi Tello e Kalinic), dibla e conclude purtroppo sul palo ed è la sesta volta in questo campionato, esce malconcio dopo 25 minuti
*** KHOUMA BABACAR 5
Parecchio confusionario
NIKOLA KALINIC 6,5
Per la seconda volta consecutiva insacca sul finire e regala altri tre punti d’oro, oggi sbaglia diverse palle goal ma può essere perdonato
PAULO SOUSA ZERO
Squadra deludente sotto tutti gli aspetti, tattici, fisici e mentali
Solo un modesto Crotone poteva perdere oggi da questa Viola

Fiorentina Cagliari 1-0 mediocre Fiorentina meritiamo di più


Una mediocre Fiorentina vince per 1-0 su Cagliari giocando una partita mediocre e rischiando nel finale (palo di Cossu) di perdere
Un Cagliari già salvo che non ha niente (quasi come noi) da chiedere al campionato che per poco non espugna il Franchi di Firenze
I Viola giocano in modo blando con la stessa voglia e determinazione del suo “fenomeno” allenatore Paulo Sousa oppure con la stessa voglia che hanno i Della Valle ed il Comune di Firenze di costruire il nuovo stadio  della Fiorentina
Rispetto, ci vuole rispetto per Firenze !!!
Anche oggi il Portoghese stupisce tutti con la sostituzione di Federco Bernardeschi uno dei pochi meritevoli che toglie nel finale a mo’ di provocazione come spesso ha fatto in questa disastrosa stagione
Fortuna, solo quella, ha voluto che Nikola Kalinic insaccasse al 91° di testa su un bel cross di Cristian Tello
Oggi c’erano allo stadio alcuni giocatori e allenatori (Claudio Ranieri e Fatih Terim) per festeggiare i 90 anni della Fiorentina
17_03_12_FRATELLI DELLA VALLE DI LACRIME ANDATEVEBE SUBITO PER COLPA VOSTRA S'E' GIA PIANTO ANCHE TROPPO TIFOSI VIOLA FIORENTINADa segnalare uno striscione ironico ma eloquente sui Della Valle che negli ultimi anni hanno deluso e strappato in modo irreparabile con il Tifo Viola stanco di una gestione incolore
FRATELLI DELLA VALLE DI LACRIME, ANDATEVENE! SUBITO!  PER COLPA VOSTRA S’E’ GIA’ PIANTO TROPPO !

Le pagelle di Fiorentina Cagliari

CIPRIAN TATARUSANU 7
E’ ufficiale che la concorrenza gli fa bene, para due volto molto bene su conclusioni di Marco Borriello e trova (finalmente) una buona dose di fortuna con il palo
NENAD TOMOVIC 6
Si impegna come sempre, entra in modo sconsiderato da dietro su Dessena e rimedia il giallo (era arancione), poi si accascia infortunato, avrà modo di riprendersi visto che era diffidato
* CARLOS SANCHEZ 6
Entra al 20° secondo tempo e fa il suo
GONZALO RODRIGUEZ 6
Una sufficienza stiracchiata visto che “balla” nelle poche occasioni in cui i sardi si vedono in avanti
DAVIDE ASTORI 6
Partita non esaltante con qualche incertezza su Borriello
FEDERICO CHIESA 6
Niente di entusiasmante anche se a tratti pare l’unico che ci metta la verve giusta
BORJA VALERO 6
Sventa un goal nel primo tempo e si fa apprezzare nella posizione arretrata iniziale, sfiora goal nel finale di testa
MATIAS VECINO 6
Un metronomo regolare senza però nessun sussulto
CRISTIAN TELLO 6
Sousa gli da fiducia e lo mette sulla sinistra dove sforna gara scadente impreziosita dall’assist finale al bacio dove Kalinic realizza il goal vittoria
RICCARDO SAPONARA 6
Schierato al centro attacco si muove molto e ci prova a più riprese fino a spengersi, esce al 20° secondo tempo
** JOSIP ILICIC 6
Giochicchia e si impegna più del suo solito
FEDERICO BERNARDESCHI 6,5
Inizia in modo devastante ed è tra i piu’ positivi, solo Paulo Sousa non la pensa così e lo sostituisce a 15 minuti dalla fine provocando l’ira di tutti i Tifosi Viola
*** MILAN BADELJ SENZA VOTO
Entra al posto di Bernardeschi ma non incide
NIKOLA KALINIC 6,5
Gioca male ma insacca al 91° di testa, una realizzazione che vale tre punti
PAULO SOUSA ZERO
presenta una squadra moscia e fiacca che per poco non perde da un Cagliari che non ha niente da chiedere al campionato, sostituisce Bernardeschi solo per il gusto di provocare l’intero stadio, meritiamo di più

Video Highlights Fiorentina Cagliari 1-0 goal di Nikola Kalinic