Dnipro Fiorentina 1-2 eroi Viola in Europa



2013-10-03 21.05.09Eroi Viola in Ukraina vincono la seconda partita del girone di Europa League in un campo infame sotto l’acqua ghiacciata a zero gradi contro un’ottima squadra come il Dnipro che non perdeva in casa da tanto tempo, si contende il titolo in campionato e l’anno scorso aveva strapazzato il Napoli
Nonostante le tante assenze la Viola ha giocato, ha retto ed ha entusiasmato come colletivo mettendo in evidenza alcuni singoli come Ambrosini, Gonzalo Rodriguez, Borja Valero, Matos, …
Adesso c’è da recuperare le energie per affrontare la Lazio in una trasferta altrettanto insidiosa che completa il ciclo terribile di partite in vista della sosta della Nazionale che permetterà di recuperare energie e qualche assenza importante
Eroici anche i circa 50 Tifosi Viola che sfidano il gelo Ukraino a torso nudo innalzando i colori Viola

Le pagelle
NETO 6
Gli sfugge una palla tra le mani che poteva sfociare in goal ma San Gonzalo lo salva e lui poi ripaga con buoni interventi anche se in alcune circostanze usa un po troppo i pugni anzichè bloccare la palla
RONCAGLIA 6,5

Facundo c’è e nella battaglia si fa rispettare
RODRIGUEZ 7,5
Un gigante immenso che insacca con freddezza anche il rigore del vantaggio
COMPPER 6,5
Buona prova ordinata del tedesco 
CUADRADO 6
Inizia al piccolo trotto poi nella ripresa si fa notare e sfodera un grande tiro dalla distanza, esce al 30° secondo temp
JOAQUIN SENZA VOTO

troppi pochi 15 minuti più recupero
AMBROSINI 8

Immenso per tutti i 95 minuti, corona la prestazione con un bel goal che vale la vittoria
PIZARRO 5
Al piccolo trotto, procura il rigore del pareggio (generoso vista la distanza ravvicinata), perde qualche pallone di troppo e si fa espellere nel finale 
BAKIC 5
Un po in ombra, prende un giallo e rischia il doppio giallo in un paio di circostanze, vine sostituito al 9° minuto secondo tempo
BORJA VALERO 7
Entra mentre al posto di Bakic e gioca da par suo ivi compresa l’azione del raddoppio dove sforna ennesimo assist al bacio 
ALONSO 6,5
Migliorato assai rispetto alle precedenti uscite
MATI FERNANDEZ 5
Nel secondo tempo il telecronista lo rammenta dopo 20 minuti, ha l’attenuante della posizione troppo avanzata in cui è costretto a giocare ma… (esce al 40° secondo tempo)
TOMOVIC SENZA VOTO
Troppo pochi 5 minuti + 5 di recupero
MATOS RYDER 6,5
Un leone brasiliano per tutta la partita, procura con grande personalità il rigore del vantaggio e finisce stremato la partita
MONTELLA 8
Ottima prova della squadra, compatta, grintosa, concreta 

Share SHARE

Comments are closed.