Fiorentina Pandurii 3-0 e vola vola si va sempre più in alto si va


2013-10-24 21.03.16OK l’avversario non era trascendentale però la Viola con una squadra diversa vince e convince consolidando il suo primato nel girone di Europa League
Primi 10 minuti sono tutti dedicati al “remake” dei cori contro la Juve ed ai ringraziamenti alla squadra “grazie ragazzi”
Poi sale in cattedra Sanchez Joaquin che grazie al goal vittoria contro i gobbi pare essersi sbloccato e, con un’azione devastante, porta in vantaggio la Viola
Ci pensa poi il ragazzino Brasiliano Matos a raddoppiare dimostrando che può avere un futuro da goleador
Per lui secondo goal in 3 partite di Europa League oltre al rigore del vantaggio in Ukraina
Nella ripresa entra Cuadrado che segna il terzo goal e sfiora il quarto
Bella serata, bella vittoria senza se e senza ma
Adesso ci sono 3 partite in 6 giorni e vedremo cosa sapremo fare contro Chievo Verona, Napoli e Milan
Sicuramente la Viola ha ancora potenzialità inespresse come Gomez (ci vorranno altri 10-15 giorni per rivederlo in campo) Cuadrado (ancora deve entrare in forma visto l’inizio non esaltante e l’infortunio) Pizzarro (inizio stagione non all’altezza) Aquilani (può fare molto meglio) Ambrosini (costretto al forfait da infortunio) Rebic (una sola presenza e poi infortunio)
Con un Neto che sembra affermarsi e un pieno di entusiasmo grazie alla grande vittoria contro la Juve tutto è possibile !!!

Le pagelle

NETO 7
Zero goal subiti e ottimi interventi

TOMOVIC 6
Fa il suo senza strafare 
GONZALO RODRIGUEZ 6,5
E’ sempre un piacere vederlo in campo, esce per meritato riposto al 63°
FACUNDO RONCAGLIA 6
Viene chiamato al posto di Gonzalo quando oramai è tutto fatto e deve solo presidiare
COMPPER 6
Inizio così e così ma poi si riprende
MARCOS ALONSO 6,5
Risponde presente e ci prova dalla distanza
BAKIC 6
Migliora con il passare dei minuti 
BORJA VALERO 6,5
E’ un grande, anzi un grandissimo, esce per la standing ovation al 27° secondo tempo
ALBERTO AQUILANI 6
Pochi minuti sufficienti 
MATI FERNANDEZ 6
Buona prova senza acuti
JOAQUIN 7

Sblocca la partita con un grandissimo goal e nel primo tempo sembra incontenibile 
IAKOVENKO 5,5
Spreca l’occasione ed è pure sfortunato con una traversa clamorosa che sembrava un goal fatto
MATOS RYDER 7 
Il ragazzo gioca bene e segna, esce al 15° secondo tempo
CUADRADO 7
Entra al posto di Matos Ryder, segna il terzo goal e sfiora il quarto goal centrando l’incrocio dei pali 
MONTELLA 7,5
Terza vittoria consecutiva in Europa League proponendo una squadra “diversa” ma sempre divertente e vincente 

Share SHARE

Comments are closed.