Roma Fiorentina 3-2 Maremma ….!

Non ci siamo, non ci siamo,… anche se rispetto all’inizio del campionato qualche segnale positivo si è visto.
L’atteggiamento è stato a larghi tratti troppo rinunciatario con alcuni giocatori in penose condizioni atletiche e tecniche. 

Peccato per il goal papera preso da Boruc che esce e cicca la palla per il 3-1 dei Romani, peccato per la mancanza di palle di alcuni. 
Dal 1992 non si vince a Roma e questo la dice lunga sui nostri patimenti.

BORUC 5
Qualche bella parata con una in particolare strepitosa fino alla paper galattica che consente a Perrotta di andare sul 3-1. Chissà cosa sarebbe successo se fossimo rimasti sul 2-1
DE SILVESTRI 5
Poco brillante con un Riise piuttosto incombente 
GAMBERINI 5
Sui primi due goal è assente
NATALI 5
In confusione e affanno
PASQUAL 4
Dalla sua parte è una voragine imbarazzante
DONADEL 5,5
Ammonito nei primi minuti resiste ma non brilla. Esce 28′ sec.tempo
D’AGOSTINO 7
Un goal eccezionale su punizione che non si vedeva da anni e anni. Peccato che eravamo sul 3-1 e mancavano 4 minuti
SANTANA 7
Corre come nessuno in un ruolo non proprio.
Tra i più generosi e attivi. Esce al 35′ sec. tem
BOLATTI 4
Entra e in soli 9 minuti riesce a farsi  beffare con un tunnel decisivo da Totti.


MARCHIONNI 4,5
Non conclude in rete una tra le prime occasioni e non conclude niente per tutta la partita
VARGAS 5,5
Gioca 1 ora trotterellando 
MUTU  5,5 
Gira a vuoto e denota una condizione atletica pessima 
GILARDINO 6,5
Bel goal del 2-1 e un discreto impegno
MIHAJLOVIC 5,5
Ha attenuanti in fatto di assenze ma incassa un’altra sconfitta e dichiara:
“Nel primo tempo non siamo stati incisivi, è vero che abbiamo avuto alcune occasioni, ma le abbiamo sprecate (…) Mutu deve ancora trovare il ritmo partita, lo può trovare solo giocando (…) nel primo tempo ci è mancata personalità (…) Avevo chiesto ai ragazzi di avere coraggio, perché solo così si vincono queste gare (…) non siamo riusciti a fare gol, pensavamo poco ad attaccare e molto a difendere. Il primo gol è stato praticamente regalato, il pallone è stato in area per  2-3 minuti e nel primo tempo ci è mancato proprio il coraggio (…) pensando solo a difendere, non andremo da nessuna parte. La gara è stata decisa dal nostro atteggiamento nel primo tempo, siamo stati troppo rinunciatari”Classifica 11 giornata
Milan 23            

Lazio 22            
Napoli 21
Inter 20                
Juventus 19
Roma 18
Chievo, Sampdoria 15
Catania, Genoa, Palermo, Udinese 14
Lecce, Fiorentina 12
Bologna, Brescia, Cagliari, Cesena  11
Bari 9
Parma 8

Fiorentina Chievo 1-0 Il pranzo è servito con 3 punti d’oro !

Altra vittoria casalinga della Viola che nel finale trova un goal che vale 3 punti d’oro!
Partita giocata alle 12.30 così come sottolineava uno striscione della Fiesole “IL PRANZO E’ SERVITO” rimarcando ironicamente quella che per i tifosi è una vera forzatura del calcio moderno assoggettato sempre di più al business delle pay tv.

Una partita che chiude positivamente un’altra settimana di passione scandita da notizie nefaste come l’ennesimo infortunio grave di Frey (crociato) e l’indisponibilità di Montolivo che domani decide l’operazione urgente alla caviglia che lo tormenta da tempo.
In settimana abbiamo assistito alla conferenza stampa di Diego Della Valle che ha risposto per le rime ad Oliviero Beha e a tutti quei “rosiconi” che tormentano la Viola ogni giorno.
Don Diego ha ribadito con forza il suo attaccamento alla Fiorentina e chiarito la fine della storia con Cesare Prandelli.

Le pagelle di oggi:
BORUC 7
Imbattuto e con una parata d’oro nel finale
COMOTTO 6
Niente di che in tutti i sensi
GAMBERINI 6,5
Si sta ritrovando e lo dimostrano alcuni anticipi che da tempo non vedevamo
KROLDRUP 6,5
Sempre attento e preciso anche se il Chievo crea poco e all’inizio conclude a rete da distanza ravvicinata
PASQUAL 4,5
Si fa saltare spesso e non incide niente
BOLATTI 5
Amorfo, fuori dal gioco, senza grinta. Sinisa lo sostituisce alla fine del primo tempo
VARGAS 7
Entra dal 1′ secondo tempo e si vede che è di altra categoria pungendo a più riprese
DONADEL 6,5
Lotta con il cuore il capitano
MARCHIONNI 5
Gioca piuttosto mestamente nel primo tempo sulla sinistra e per 26′ del sec. tempo torna a destra ma non incide
CERCI 6
entra al 26′ del sec.tempo e il goal gli vale la sufficienza perchè per il resto è la solita musica irritante
MUTU 6,5
Qualche lampo e la grinta giusta fino al 95′ per applausi meritati
SANTANA 7
Grande Santana in forma sia sulla corsia di destra sia nel mezzo del campo
GILARDINO 6
Lotta come sempre e grazie (anche) a lui che Cerci può battere a rete per il vantaggio
Esce al 41′ sec. tempo
GULAN SV
Entra agli ultimi 9 minuti. Non giudicabile
MIHAJLOVIC 6,5
Vincere senza prendere goal va benissimo specie con una formazione largamente rimaneggiata

Catania Fiorentina 0-0 un punticino…

Uno zero a zero che vale (solo) 1 punto e che ci permette di non tornare ad essere ultimi in classifica. Una partita bruttina specie nel secondo tempo dove la Fiorentina si spegne e non punge mai un Catania volenteroso ma non irresistibile.

Un palo del Catania nei primi minuti di Mascara salva Frey che resta inoperoso per tutta la partita. Seconda partita positiva comunque e zona salvezza, seppur di un punto, raggiunta.

Grande rientro di Adrian Mutu dopo 9 mesi di squalifica. 

Il Romeno si impegna e nei primi 20 minuti gioca alla grande con grinta e la classe che lo contraddistingue.

FREY 6
Raro non subire goal. Pochi interventi e una traversa che lo salva

COMOTTO 6
Qualche fallo ma zero incursioni. Esce al 38′ secondo tempo

DE SILVESTRI senza voto Entra negli ultimi 10 minuti e fa un intervento importante ma non è giudicabile

NATALI 6,5
Peccato per l’ammonizione perchè è una sicurezza

GAMBERINI 6,5
Continua a crescere

PASQUAL 6
Un pò troppo confusionario e rinunciatario nel secondo tempo ma nel complesso sufficiente

DONADEL 5,5
Un passo indietro dopo le ultime prestazioni importanti

MONTOLIVO 5,5 
Assente per larghi tratti. Cresce nel finale nonostante i problemi alla caviglia che lo affliggono

SANTANA 6,5
Si conferma tra i migliori, esce dopo aver dato il 101% al 25′ secondo tempo

CERCI 4
Entra al posto di Santana ed è (come al solito) irritante

MUTU 7
E’ tornato il fenomeno e sfodera una buona partita specialmente nel primo tempo. Grinta e carattere con un calo (capibile) nel finale.

MARCHIONNI 5,5
Non incide come dovrebbe e potrebbe

GILARDINO 5,5
Nessun guizzo importante nonostante avesse l’appoggio di Mutu. Esce a 2′ dalla fine

BABACAR senza voto

entra agli ultimi 2′ e recupera un bel pallone

MIHAJLOVIC 5,5
Sono partite da vincere. Poteva sostituire Mutu negli ultimi 25′. Ripropone un Cerci impresentabile. Il gioco ancora non decolla.
Catania Fiorentina 0-0 un punticino..