Sampdoria – Fiorentina 2-1 Che tristezza ultimi in classifica!

Ultimi in classifica !!!  
Ancora sconfitti in trasferta!
Dopo un ottimo primo tempo non si regge oltre l’ottantesimo minuto dove veniamo travolti con 2 goal che ci fanno sprofondare
Il primo goal su punizione di Ziegler procurata da un Felipe ancora deludente
Tiro da lontano non impossibile, palla al centro, 30 secondi  ed ecco il secondo con un Cassano che poi ci irriderà per i 10 minuti successivi
Peccato, che tristezza oggi potevamo riportare a casa i 3 punti e invece zero, come sempre!
Tanti assenti per carità ma oggi in molti avevano cercato di dare qualcosa di più e per tutto il primo tempo si è vista una bella manovra con occasioni e un goal meritato di Marchionni che oggi ha giocato molto meglio di sempre
Un Vargas strepitoso è costretto dopo poco ad uscire ed è un segnale della mala sorte del giorno
Nel secondo tempo Ljajic che non regge l’urto e esce ammaccato dopo qualche contrasto lasciando il posto ad uno sconcertante Cerci (Babacar no ?!!!)
I dati parlano chiaro ed è bene che si inizi a rendersi conto che la squadra è sbagliata nella costruzione

29 partite che prende goal tranne 2 volte, nelle ultime 31 partite solo 31 punti,  
Molti degli ultimi acquisti non giocano Felipe, Bolatti, D’agostino, Cerci…  (e lo credo viste le performance che offrono!)
Uniche novità De Silvestri oggi assente e ancora troppo normale  e Ljajic che ancora deve magiare tanta pappa
Mihajlovic a sky commenta così
“La squadra è forte anche se è vero che i numeri non dicono mai le bugie…
dobbiamo guardare avanti… E’ vero che qualcuno piangeva negli spogliatoi ma è giustificabile visto il rammarico… da domani si dimentica… sono sereno… non mollo… vado avanti…abbiamo spalle larghe…”
FREY  6,5
Almeno 2 miracoli su Pazzini e Cassano, peccato per il goal del pareggio su punizione che poteva essere parato
COMOTTO 4,5
Meritiamo di più
NATALI 6,5
Un gigante che lotta alla grande con un Pazzini velenoso
GAMBERINI 5
Aveva retto ma soccombe goffamente sul vantaggio di Cassano
GULAN 6
Esordio da titolare senza infamia e senza lode, esce al 12′ secondo tempo
FELIPE 4   dal 12′ secondo tempo
Non ci siamo, sua la punizione del pareggio e anche lui si fa travolgere dopo pochi secondi nel secondo goal
MARCHIONNI 6,5
Ottima partita con goal e goal mancati, nel finale cala assai
SANTANA 7
Grande Mario che ricopre il ruolo di centrocampista davanti alla difesa insieme a Donadel, cala nel finale ma grande prova
DONADEL  6,5
Da capitano non delude e lotta sempre
VARGAS 6,5
esce per l’ennesima volta dopo neanche 30 minuti, peccato che sembrava in giornata e si era visto nel cross del vantaggio a Marchionni
PASQUAL 4,5 dal 27’pt
Fuori ruolo e spaurito, come sempre
LJAJIC 5
qualche sprazzo ma si nasconde, nel momento decisivo esce (22′ st) per qualche ammaccatura
CERCI 4
entra al 22′ del secondo tempo ed era meglio se stava a sedere e giocava il giovane Babacar
GILARDINO 6,5
Lotta come un leone e con giocate di gran classe regge tutto l’attacco, come sempre solo !
MIHAJLOVIC 4
Ultimi in classifica !!! Tante attenuanti ma “carta canta”

Salvare i bambini è un imperativo!

Grazie alla Fiorentina che ha richiamato ancora di più l’attenzione a quello che deve essere un pensiero costante.

Clicca sul palloncino e vai alla campagna everyone, fai la tua donazione e dillo anche ad altri/e tifosiviola!

 

Andrea Della Valle: BASTA CITTADELLA! (Finalmente) … Grazie Politica Fiorentina/Toscana

Oggi finalmente dopo anni di tira e molla Andrea Della Valle ha (finalmente) dichiarato a chiare lettere che la “Cittadella” non interessa più alla proprietà della Fiorentina.
Era l’ora !
Un grazie ai politici di Firenze e della Toscana, grazie a chi vi ha dato il voto da sempre e che è coresponsabile della inettitudine di chi ha tenuto la nostra magnifica Regione e Città nell’arretratezza e nella grettezza.
Mentre da altre parti negli ultimi 20 anni si sono costruiti 3 Stadi, Aeroporti, Autostrade, Stazioni Ferroviare all’avanguardia…noi ? niente !
Che vergogna, che peccato !
Abbiamo la migliore Regione al Mondo, la più bella città del Mondo e siamo governati da  chi non ha mai sviluppato infrastrutture e servizi come meritavamo.
Finalmente (si spera) smetteremo di parlare della Cittadella e daremo un taglio al logorio delle polemiche faziose di chi non ha a cuore il bene della Fiorentina e il benessere dei Tifosi.
Perchè io devo andare da sempre a prendermi acqua, sole, vento per vedere la magica Viola quando dappertutto ci sono stadi moderni ?
Perchè devo lasciare l’auto e farmi 2km a piedi e 1 ora di fila per tornare a casa ?
Perchè non posso comodamente portare la mia famiglia allo stadio e dare il contributo usufruendo di servizi dal colore Viola ?
La famiglia Della Valle pur con i loro difetti (umani) ci ha messo la faccia, passione e soldi e sono stati presi a pedate, derisi, umiliati su questo progetto e non solo.
Negli anni certe scelte e certi atteggiamenti sono stati negativi ma nel complesso c’è del positivo in quello che hanno costruito.
Vediamo ora le reazioni della politica e dell’informazione che spesso è assai velenosa verso chi cerca di fare del suo meglio.
Tutti noi vorremmo Moratti o lo sceicco ma non mi risulta che ci sia o ci sia stata la fila per prenderci e tutt’ora non si ha notizie di magnati innamorati.
I Della Valle di errori grossolani ne hanno fatti ci sono state situazioni sfavorevoli nell’ultimo anno solare riassumibili in:
1) Essersi ritirati dalle cariche societarie facendo ricadere sulla società un malessere per la Cittadella e aver gestito malissimo il “licenziamento” (che ci stava tutto dal punto di vista tecnico) di Cesare Prandelli
2) Acquisti disastrosi per 30 milioni di euro dal gennaio ad oggi. Qui Pantaleo Corvino dovrebbe iniziare da subito a non sbagliare più per tanto tempo
3) La storia sciagurata di Mutu che ci ha tolto uno dei pochi campioni e il grave infortunio di Jovetic sono stati due mazzate così come l’eliminazione ingiusta per i quarti di Champions League.
Ma passiamo a cosa stamattina Andrea Della Valle a detto

La Cittadella è un capitolo chiuso, almeno i politici dormiranno sonni tranquilli. A Firenze c’è una cricca a cui piace destabilizzare l’ambiente. E’ un gioco al massacro che porta solo cose negative. Cerchiamo di isolare queste persone. La famiglia Della Valle rimane comunque vicina alla Fiorentina. C’è chi pensa che io sia qui per fare delle passeggiate, ma sono ormai nove anni che mi occupo della Fiorentina. (…)
Quando accendo la tv sembra quasi che non tengo alla Fiorentina anche se vado via due giorni e poi torno in città (…)
C’è una sorta di gioco al massacro, da parte dei soliti noti, nei mie confronti pensato per destabilizzare l’ambiente. (…)
Nei momenti difficili non si lascia, ma anzi aumenta la grinta (…)
I fiorentini devono stare attenti da coloro che cercano di destabilizzare l’ambiente contro me e mio fratello. E’ una cosa assurda. Per i Della Valle la Fiorentina è una priorità, perché io come tutti coloro che lavorano in questa
società mettiamo anima e cuore in questo progetto”
Avrei voluto sentir dire “Torno formalmente come Presidente”
Ora comunque per non passare dalla parte del “torto” cari Andrea e Diego Della Valle ignorate la cricca e riportate il sorriso (per primo il vostro) alla Fiorentina per continuare in un progetto che ci veda non sconfitti ma  protagonisti.

Buon lavoro.