Juventus Fiorentina 1-0 mai una gioia

Pioli_Stefano_17_09_20_tifosi Viola FiorentinaMai una gioia! Abbiamo perso contro la Juventus nostra rivale storica
Non abbiamo demeritando più di tanto ma abbiamo gettato una grande occasione per fare risultato contro una Juventus sotto tono con una formazione che in difesa era abbordabile
La Viola regge abbastanza bene l’urto e argina abbastanza bene per tutto il primo tempo l’attacco stellare bianconero formato da Paulo Dybala, Gonzalo HiguainMario Mandžukić e dal sempre verde Juan Cuadrado
Nel secondo tempo entra (non si sa bene perchè) Bruno Gaspar al posto dell’esordiente Vincent Laurini e Mandžukić insacca
Poco dopo un Milan Badelj deludente si fa espellere dopo un fallo che inizialmente aveva indotto (errore) l’arbitro a dare calcio di rigore (guarda caso….)
La Viola ci prova ma fa fatica a rendersi pericolosa, peccato!
Mai una gioia!

Le pagelle

MARCO SPORTIELLO 6
Non tanto impegnato e quel poco se la cava bene, sul goal poteva fare poco
VINCENT LAURINI 6
Esordio positivo in una partita complicata, prende un’ammonizione che forse induce Pioli al cambio prematuro al 5° secondo tempo (?!?)
* BRUNO GASPAR 4
Pronti via e si perde Mandzukic che fa il goal partita mettendo a nudo i limiti difensivi del portoghese
DAVIDE ASTORI 6
Regge bene l’urto fin dall’inizio
GERMAN PEZZELLA 6,5
Si conferma roccioso ed al pezzo
CRISTIANO BIRAGHI 5,5
Sottotono specialmente in fase propositiva
MILAN BADELJ 4
Non tocca palla, si fa ammonire e si fa espellere ad inizio secondo tempo compromettendo tutto
JORDAN VERETOUT 6
Inizio loffio, poi migliora seppur sbagliando alcuni palloni e gettando al vento le punizioni od i tiri da fori area
MARCO BENASSI 5
Gioca in avanti ma è impalpabile e piuttosto deludente, esce dopo un quarto d’ora secondo tempo
** GIL DIAS  5,5
Incide poco e getta alle ortiche un’occasione che gli viene rimpallata
CYRIL THEREAU 6
Gira a vuoto per larghi tratti ma è l’unico che ci prova seriamente in due occasioni, esce al ventesimo circa secondo tempo
*** CARLOS SANCHEZ 4,5
Imbambolato perde palloni preziosi e non si prende nessuna responsabilità in impostazione e ripartenza
FEDERICO CHIESA 5
fa poco o niente come se non fosse stato in condizione
GIOVANNI SIMEONE 5,5
Si impegna come al solito ma non graffia e non inventa niente
STEFANO PIOLI 5
La squadra non naufraga ma c’è l’impressione di aver perso una grande occasione anche per colpa di alcune scelte infelici

Video Highlights Juventus Fiorentina 1-0

Share SHARE

Fiorentina Bologna 2-1 Avanti Viola


Bella vittoria della Fiorentina contro il Bologna nella quarta gara del campionato di calcio serie A
Chiesa Federico 17_09_16_goal strepitoso contro Bologna abbraccio Tifosi Viola FiorentinaLa Viola ci crede, lotta e riesce a vincere la seconda gara consecutiva stagionale che ci fa fare un passo fondamentale nella classifica
Strepitoso il goal del primo vantaggio di Federico Chiesa che esulta abbracciando (fisicamente) i Tifosi Viola della Fiorentina in estasi
Dopo solo 78 secondi Rodrigo Palacio del Bologna ha raffreddato momentaneamente gli animi che si sono di nuovo surriscaldati al definitivo goal del vantaggio dell’argentino German Pezzella fresco di convocazione con la nazionale maggiore
Adesso pochi giorni e abbiamo il turno infrasettimanale contro la rivale storica di tutti i tempi all’Allianz Stadium
Stefano Pioli sembra aver trovato l’alchimia giusta per far rendere al massimo una squadra completamente rinnovata ed è lecito sognare un impresa

Le pagelle

MARCO SPORTIELLO 6
Non fa il miracolo sul tiro di Palacio che vale pareggio, fortunato sul palo sempre dello stesso alla scadere
BRUNO GASPAR 6,5
Gioca bene proponendosi spesso in avanti ed è poco impegnato in fase difensiva
DAVIDE ASTORI 5
Si fa burgerare da Palacio che lo svernicia in occasione del goal
Pezzella German 17_09_16_goal vitoria contro Bologna Tifosi Viola FiorentinaGERMAN PEZZELLA 7
Bel gol partita su calcio d’angolo che vale 3 punti d’oro, per il resto conferma di essere un bel difensore roccioso meritevole della convocazione nella nazionale Argentina!
CRISTIANO BIRAGHI 6,5
Suo il cross da calcio d’angolo per Pezzella, per il resto scorribanda su e giù sulla fascia con buon costrutto
MILAN BADELJ 6
Nonostante qualche eclissi dirige sostanzialmente bene a squadra in mezzo al campo
JORDAN VERETOUT 6
Regge bene la mediana
MARCO BENASSI 5,5
Gioca solo un tempo ed è un po troppo spaesato
* GIL DIAS 6,5
Entra fresco per tutto il secondo tempo e crea scompiglio sulla fascia dove spesso imperversa
CYRIL THEREAU 5,5
Non gioca bene e sembra un po in affanno rispetto a domenica scorsa, esce alla mezz’ora secondo tempo
** VITOR HUGO SENZA VOTO
Gioca l’ultimo quarto d’ora più recupero
FEDERICO CHIESA 8
E’ in giornata strepitosa e, nonostante le pedate ricevute, è protagonista nelle azioni più incisive del primo tempo
Nel secondo sforna un eurogoal che è la sintesi della sua forza ed esplosività, bello l’abbraccio con il pubblico di Firenze che lo applaude a lungo anche dopo con la sostituzione ultimi 10 minuti
*** VALENTIN EYSSERIC SENZA VOTO
Rientra per 10 minuti dopo l’infortunio
GIOVANNI SIMEONE 6
Non fa niente di speciale se non impegnarsi duramente
STEFANO PIOLI 7
La squadra gioca bene a sprazzi e si vede che è coesa e da il massimo possibile

Video sintesi Fiorentina Bologna Serie A

Share SHARE

Verona Fiorentina 0-5 grande Viola manita agli amici Veronesi


17_09_10_VERONA FIORENTINA ZERO A CINQUE MANITA VIOLA TIFOSI FIORENTINAUna grande Fiorentina espugna il Bentegodi di Verona con una prova eccezionale e ben cinque goal a zero agli amici Veronesi
Inizio subito dirompente con azioni in velocità e goal a raffica del bomber Argentino  Giovanni Simeone (2° minuto abile nel tapin su corta respinta del portiere), il neo acquisto Francese Cyril Thereau (al decimo su rigore procurato da Federico Chiesa), Davide Astori (al 24° su sviluppi calcio d’angolo)
Dopo 24 minuti la gara è (quasi) al sicuro e il Verona tramortito con i Viola (in completo rosso) che insisto nelle azioni da goal
Nel secondo tempo il Francese Jordan Veretout al 62° insacca con una punizione strepitosa che si infila al “sette” da lunga distanza confermando le sue doti di gran bel tiratore
Conclude il Portoghese Gil Dias ad un minuto dalla fine con una bella azione conclusa con tunnel al portiere
Pochi pericoli per Marco Sportiello e porta (finalmente) inviolata
E’ piaciuto molto l’atteggiamento, la voglia e la grinta della squadra di Stefano Pioli
Adesso aspettiamo sabato la sfida con il Bologna per insistere e mettere in cascina altri punti preziosi ed un po di serenità e fiducia

Le pagelle

MARCO SPORTIELLO 6,5
Un paio di uscite a vuoto e un solo pericolo serio parato d’istinto sul finale, la porta Viola inviolata non si registrava da molti turni !!!
BRUNO GASPAR 6,5
La partita è subito in discesa e la squadra che attacca sono per lui situazioni ideali
GERMAN PEZZELLA 6,5
Tanta sostanza per il roccioso Argentino
DAVIDE ASTORI 7,5
Un solo svarione poi tanta sicurezza ed il terzo goal che mette al sicuro la gara
CRISTIANO BIRAGHI 6,5
Sicuro, reattivo e prudente
MILAN BADELJ 6,5
Il Croato giostra bene in regia senza sbavature
JORDAN VERETOUT 8
Un goal su punizione strepitoso che conferma le doti balistiche di questo bel giocatore francese che si sta districando bene, esce a 7 minuti dalla fine
*** SEBASTIAN CRISTOFORO – SENZA VOTO 
Entra per gli ultimi minutiì
MARCO BENASSI 7
Dalla sua giocata e dal tiro nasce il primo goal, poi sforna l’assist per il rigore di Chiesa, prova molto convincente
CYRIL THEREAU 7
Si fa dare il pallone per battere rigore che porta al raddoppio della Viola, molto sicuro e decisivo, esce ad un quarto d’ora dalla fine
** EL KHOUMA BABACAR SENZA VOTO
La partita era già (quasi finita)
FEDERICO CHIESA 7
Non partecipa al festival del goal ma ritrova lo smalto migliore e procura rigore deciso, esce al 25° secondo tempo
* GIL DIAS 7
Entra a partita già determinata ma trova lo sprint per il quinto goal
GIOVANNI SIMEONE 7
Da grande centravanti si fa trovare pronto e porta in vantaggio la Fiorentina dopo solo due minuti, ci prova e ci riprova per tutta la gara
STEFANO PIOLI 8
Grande gara fatta di intensità e idee chiare con un ottimo gioco veloce e ficcante!!!

Share SHARE