Benevento Fiorentina 0-3 ottima vittoria



17_10_22_TIFOSI VIOLA FIORENTINA A BENEVENTO VITTORIA TRE A ZERO con squadraLa Fiorentina vince e convince a Benevento e aggancia momentaneamente il Milan portandosi nel quadrante sinistro della classifica serie A
Sognare di poter andare avanti in classifica per un piazzamento UEFA non costa niente e vedremo subito se siamo in grado di lottare visto che subito c’è il Torino in casa nel turno infrasettimanale e poi altra trasferta a Crotone
Non eravamo da retrocessione prima e non siamo da Champions ora
La squadra ha delle evidenti lacune ma il lavoro di Stefano Pioli sta dando i suoi frutti e l’impegno non manca tra i giovani Viola che in tutte le partite hanno dato il massimo
Quest’anno (ahinoi) non abbiamo la Europa League e quindi avremo molte più energie fisiche e nervose da dedicare al campionato e la Coppa Italia
Intanto gustiamoci queste due vittorie, Avanti Viola !!!

Le pagelle di Benevento Fiorentina
MARCO SPORTIELLO 6
Non prende goal, è poco impegnato salvo un palo di Cataldi dalla distanza sul quale osserva
VINCENT LAURINI 6
Lascia passare Cataldi che va alla conclusione
DAVIDE ASTORI 6,5
Ottimo regista della difesa
GERMAN PEZZELLA 6,5
Con Astori forma coppia super
CRISTIANO BIRAGHI 6,5
Sullo zero a zero una sua punizione si stampa sul palo, per  il resto normale amministrazione
JORDAN VERETOUT 7
Ottimo centrocampista, instancabile e trascinatore, esce a dieci minuti dalla fine
*** SEBASTIAN CRISTOFORO SENZA VOTO
Gioca pochi minuti
MILAN BADELJ 6,5
Si fa trovare pronto sia in interdizione che in regia
Benassi Marco 17_10_22 goal che sblocca vittoria a Benevento Tifosi Viola FiorentinaMARCO BENASSI 7
Ha il merito di sbloccare la gara entrando di preotenza in un’azione offensiva
FEDERICO CHIESA 6
Continuano le prestazioni sottotono, non si vede per lunghi tratti e incide solo per l’assit su Babacar che prende il rigore, esce al 25° secondo tempo
** SIMONE LO FASO 6
Esordio in maglia Viola per questo diciannovenne di belle speranze, ottimo tiro dalla distanza che per poco non si insacca nell’incrocio dei pali
CYRIL THEREAU 6,5
Fa il suo compreso quello di trasformare rigore del definitivo tre a zero, nel finale spreca altro goal
GIOVANNI SIMEONE 6,5
Corre e lotta come suo solito, ha il merito di fare assist a Benassi e di impegnare con un diagonale insidioso Brignoli, poi si fa male e non rientra nel secondo tempo
* EL KHOUMA BABACAR 7
Entra nel secondo tempo e subito insacca il raddoppio Viola, si procura rigore che chiede di battere ma non gli viene concesso da Thereau
STEFANO PIOLI 7
Squadra motivata e grintosa che vince seconda partita consecutiva dimostrando anche solidità e idee chiare

Share SHARE

Fiorentina Udinese 2-1 vittoria importante per la Viola



Thereau_Cyril_17_10_15_doppietta contro Udinese vittoria Viola Tifosi FiorentinaVittoria importante per la Fiorentina contro l’Udinese
Tre punti fondamentali per la classifica e per il morale della squadra e dei Tifosi
Primo tempo eccezionale con la squadra che mette alle corde i bianconeri Friulani e dopo pali e conclusioni fallite va in goal meritatamente con l’ex Cyril Théréau che insacca da due passi
Goal meritato visto le continue azioni ficcanti del Francese vera spina nel fianco della sua ex squadra
Nella ripresa Théréau raddoppia ribadendo in rete una conclusione del suo connazionale Veretout che ha giocato una grande gara al pari degli altri centrocampisti Milan Badelj e Marco Benassi
La Viola scala posizioni in classifica e si piazza all’undicesimo posto con 10 punti frutto di 3 vittorie, 1 pareggio e 4 sconfitte
Oggi a differenza della partita contro l’Atalanta la squadra ha retto l’urto della pressione dell’avversario che si è battuto per il pareggio fino all’ultimo secondo
Si è giocato in orario del pranzo in una bella giornata di sole e questa volta il pranzo posticipato è stato gustoso!

Le pagelle di Fiorentina Udinese
MARCO SPORTIELLO 6
Poco impegnato, solo un tiro parabile (e lo para) ed un goal imparabili di Samir
VINCENT LAURINI 6,5
Finalmente riproposto dimostra di essere di gran lung apiù affidabile del poco difensivo Bruno Gaspar
DAVIDE ASTORI 6
Balla un po nel finale non arginando in alcune situazioni compreso goal incassato però tutto sommato vale la sufficienza
GERMAN PEZZELLA 6,5
Sempre di più il pilastro della difesa
CRISTIANO BIRAGHI 6
Fa il suo compito con impegno e attenzione
MARCO BENASSI 6,5
Finalmente gioca un po più indietro e si vede molto di più in tutte e due le fasi, esce stremato al 30° secondo tempo
* VITOR HUGO 6
Gioca l’ultimo quarto d’ora più recupero e contribuisce alla vittoria MILAN BADELJ 6,5
Al rientro in squadra si conferma pedina fondamentale per questa squadra
JORDAN VERETOUT 7
Tra i migliori in assoluto, corre su tutto il fronte e lotta come un leone, grazie a lui ed al suo tiro potente respinto la Viola raddoppia
FEDERICO CHIESA 6
Non è in gran forma ne tanto meno appare ispirato, si impegna come al suo solito, esce a 10 minuti dalla fine
** VALENTIN EYSSERIC SENZA VOTO
Entra ed incide poco
CYRIL THEREAU 8
Da ex segna due goal e prima del primo goal del vantaggio impegna a più riprese l’Udinese ivi compreso un palo su salvataggio in extremis, esce a 7 minuti dalla fine
CARLOS SANCHEZ SENZA VOTO
Entra per 10 minuti compreso recupero
GIOVANNI SIMEONE 6
Cerca il primo goal casalingo ma non ci riesce anche perchè sfortunatamente colpisce anche un palo interno clamoroso
STEFANO PIOLI 7
Oggi la squadra gioca bene e aggredisce l’avversario per tutto il primo tempo, vittoria meritata

Share SHARE

Chievo Verona Fiorentina 2-1 siamo scarsi, ci salveremo



Biraghi Cristiano 17_10_01_disastroso sconfitta Fiorentina contro Chievo doppietta di Lucas Castro Tifosi ViolaPovera Fiorentina che perde la quarta gara stagionale su 7 gare  consolidando il suo 12° posto che, al momento, significa salvezza dalla serie B
Pessima partita della Viola che trova subito il vantaggio con un bel goal di Giovanni Simeone dopo 6 minuti che insacca di testa con una bella torsione su cross di Cyril Therau
Poi notte fonda con un Chievo Verona che dimostra di avere più voglia e motivazione di noi e anche con un’organizzazione (modulo!) di gioco migliore del nostro
Lucas Castro pareggia al 24° primo tempo e raddoppia dopo pochi secondi nella ripresa!
Reazione sterile e confusionaria della Fiorentina che merita la sconfitta considerato anche il livello dei terzini che causano entrambe le reti dei Veronesi
Bruno Gaspar mediocre giocatore che, al massimo, potrebbe fare esterno centrocampo a cinque, si lascia superare in entrambe le occasioni per il cross
Il pessimo Cristiano Biraghi svirgola sulla prima occasione e non oppone resistenza sulla seconda spalancando le porte alla confitta
Oggi giocavamo in tenuta verde per onorare il quartiere di San Giovanni e l’accostamento con calcio storico ma la squadra non ha onorato nonostante circa 800 Tifosi al seguito in una domenica nuvolosa
Adesso 2 settimane di tempo (sosta nazionale) per vedere se qualcuno ci capisce qualcosa ma le querci non fanno i limoni, che tristezza!

Le pagelle

MARCO SPORTIELLO 5
Può fare poco sui goal e fa poco
CRISTIANO BIRAGHI 2
Scandaloso sia sui due goal sia in fase offensiva dove batte (pure) due punizioni da rugbista
Sul primo goal dei Clivensi svirgola e consegna assist a porta vuota, sul secondo pisola
DAVIDE ASTORI 5
Incerto come tutta la squadra e la difesa che dovrebbe dirigere, non ci siamo
GERMAN PEZZELLA 6
Il più visto e reattivo della retroguardia Viola
BRUNO GASPAR 4
In entrambi i goal si lascia superare con estrema facilità, la colpa non è sua ma di chi lo ha comprato e di chi lo fa giocare!
JORDAN VERETOUT 6
Lotta e si impegna e andrebbe visto in una squadra non allo sbando come la Fiorentina
MILAN BADELJ 5
Preso nel mezzo dal centrocampo folto del Chievo cincischia e conclude male in due occasioni favorevoli
FEDERICO CHIESA 5,5
Ancora una volta esce per problemi fisici dopo primo tempo senza infamia e senza lode
* GIL DIAS 5
Entra dopo 7 minuti, inizia bene ma alla lunga si dimostra leggero e per niente incisivo / decisivo
MARCO BENASSI 5
Pagato profumatamente non sta dando niente forse anche per colpa dell’ostinazione di Pioli a farlo giocare fuori ruolo, esce a quindici minuti dalla fine
*** EL KHOUMA BABACAR 5
Quasi venti minuti in campo per toccare (malamente) una palla
CYRIL THEREAU 5
Un bell’assist a Simeone subito e poi lo zero assoluto, esce al decimo secondo tempo
** RICCARDO SAPONARA 5
Entra ma nessuno se ne accorge
GIOVANNI SIMEONE 6,5
Bel goal e tanta grinta, ci riprova senza fortuna, insiste ma è servito male
STEFANO PIOLI 4
Presenta una squadra che parte bene ma poi subito dopo si affloscia, dubbi legittimi sul modulo e sui metodi di approccio e scelta dei giocatori

Share SHARE