Atalanta Fiorentina 0-0 punticino triste



La Fiorentina non perde a Bergamo contro la rivelazione Atalanta grazie ad un super Tatarusanu e ad una buona dose di fortuna
I Bergamaschi sono la quarta forza del campionato ed un esempio (quest’anno) di lungimiranza con una squadra piena di giovani Italiani che corrono a 1.000 e giocano bene
La Viola viene è schiacciata in difesa e poche volte riesce ad impensierire vagamente la difesa Orobica
Prestazione scialba dei nostri giocatori che va di pari passo con lo schieramento tattico inconcepibile di Paulo Sousa sempre più
in confusione
Serviva una vittoria per dare svolta alla rincorsa disperata al posto Uefa ma non ci abbiamo nemmeno provato
Adesso il quinto posto è a 9 punti ed è ragionevolmente impossibile sperare di agguantarlo continuando così
Speriamo che in società ci sia qualcuno tra Presidente esecutivo e Patronno che dica allo scienziato del nostro allenatore di farci vedere all’opera tutti i giovani per capire se sono abili per il prossimo anno
Mi riferisco a Chiesa, Bernardeschi, Saponara, Hagi e perchè no il portiere Satalino, oppure i due promettenti Scalera e Castrovilli acquistati di recente dal Bari oppure Perez che il fenomeno Sousa ha fatto esordire provocatoriamente a San Siro mesi fa!
Insomma … fate qualcosa per dare un senso e stemperare la tristezza infinita di questa squadra e questo finale di stagione
Trasferta_17_03_05_Curva Fiesole_a_Bergamo_Atalanta_Fiorentina_Striscione_solo per Firenze Tifosi ViolaCome al solito i migliori sono i Tifosi Viola che in 500 sono andati in trasferta pagando di tasca loro sfoggiando alcuni striscioni eloquenti tra cui uno con su scritto SOLO PER FIRENZE

Le pagelle di Atalanta Fiorentina

CIPRIAN TATARUSANU 7,5
Grande prova del portiere Rumeno che para tutto quello che c’era da parare
CARLOS SANCHEZ 5
Il Colombiano è costretto all’ennesima figuraccia in un ruolo non suo e fortuna vuole che nel primo tempo non ci sia la disfatta
GONZALO RODRIGUEZ 6
Un po meglio rispetto alle recenti esibizioni oggi è sembrato più sicuro e reattivo
DAVIDE ASTORI 6,5
Il migliore della retroguardia, oggi si propone anche in attacco con qualche discesa sulla fascia
FEDERICO CHIESA 5
In netta difficoltà è costantemente surclassato dagli atleti Bergamaschi che lo sverniciano a più riprese, giornataccia, esce al 25° secondo tempo
* FEDERICO BERNARDESCHI 6
Rientra dopo assenza infortunio, non è al meglio ma fa il suo nei 23 minuti a disposizione
MATIAS VECINO 6,5
E’ sempre tra i più volitivi e precisi, cerca anche di sfondare con azioni personali ma il goal non è nelle sue corde
MILAN BADELJ 5,5
In affanno nel primo tempo migliora un po nella ripresa
CRISTINA TELLO 5,5
Inizia bene con qualche affondo pericoloso ma poi si eclissa come suo solito
BORJA VALERO 6
Inizio gara complicato come tutti poi trova posizione (difensiva) e si fa apprezzare per impegno e dedizione come terzino aggiunto (mah!)
JOSIP ILICIC 5
La classe l’avrebbe ma come sempre sembra che “non tocchi a lui” e ci pisola a più riprese sciupando tutti i possibili contropiedi, esce a dieci minuti dalla fine
** MAXI OLIVERA SENZA VOTO 
Entra per soli 10 minuti
NIKOLA KALINIC 5,5
E’ solo e trova il goal (bello) ma in fuorigioco, spreca altra occasione favorevole di testa mandando a lato, non è il centravanti che da solo frantuma le difese avversarie e si vede, esce a 1 minuto dalla fine
KHOUMA BABACAR SENZA VOTO
solo 4 minuti compreso recupero
PAULO SOUSA ZERO
tristezza assoluta solo a guardarlo…

Video Highlights sintesi Atalanta Fiorentina

Share SHARE

Fiorentina Torino 2-2 vergogna Viola indegni di Firenze, contestazione (civile) ad oltranza



SOUSA PAULO 17_02_27 VERGOGNOSO TIFOSI VIOLA FIRORENTINALa società dopo giovedì ha oltrepassato ogni limite insistendo negli errori multipli
1) Basta tollerare ancora il tecnico Paulo Sousa
Esonero immediato che doveva essere fatto 12 medì fa quando ha delegittimato società e squadra
2) Esonerare Pantaleo Corvino che non ne ha indovinate una e si è confermato inadeguato
3) Allontanare Mario Cognigni che indispone e divide; Tornare (DDV) a metterci la faccia come Presidente e non come “Patronno” o fratello del “Patronno”
4) Ammettere errori macroscopici di una gestione fallimentare
cambiando atteggiamento nei confronti dei Tifosi che non sono clienti ma sono il cuore e l’anima della Fiorentina
5) Comprare solo giovani decenti evitando di propinarci bidoni colossali e vergognosi
Solo così si potrà fermare la contestazione che oramai è innescata e non si fermerà tanto facilmente
In alternativa dichiarare pubblicamente di aver raggiunto il capolinea con la conseguente volontà a cedere la mano senza pretendere cifre assurde visto le macerie in cui si è ridotta la nostra amata Fiorentina 

Le pagelle di Fiorentina Torino

CIPRIAN TATARUSANU 5
Può poco ma prende sempre caterve di goal
CARLOS SALCEDO 4
Regala un rigore in modo grottesco confermandosi un grande scarpone
GONZALO RODRIGUEZ 5
Naufraga come tutti
DAVIDE ASTORI 5
In confusione totale
CARLOS SANCHEZ 5
Paulo Sousa insiste nel proporlo in difesa e fa poco meglio delle altre disastrose volte, esce al 30° secondo tempo
** NENAD TOMOVIC 6
Entra e ci mette almeno un po di grinta
MILAN BADELJ 7
Grande gara di sacrificio, interdizione e qualità
BORJA VALERO 6
Molto meglio rispetto alle recenti apparizioni
FEDERICO CHIESA 6,5
Corre e gioca bene su tutto il fronte offensivo, crolla nel finale regalando palla del 2-2 ma si riprende nel finale dove per poco non conquista rigore decisivo
RICCARDO SAPONARA 6,5
Ottimo esordio da titolare con goal e buone ripartenze, peccatoper il giallo che lo costringerà a saltare impegno di Bergamo contro l’Atalanta, esce a 10 minuti dalla fine
SEBASTIAN CRISTOFORO SENZA VOTO 
Solo 14 minuti compreso recupero
CRISTIAN TELLO 4
Sostituisce l’infortunato Ilicic che si è fatto male (!) nel riscaldamento, conferma tutti i suoi limiti, esce a 3 minuti dalla fine
*** MAXI OLIVERA OLIVERA SENZA VOTO 
E’ bravo chi capisce questa sostituzione a tre minuti dala fine più quattro di recupero !
NIKOLA KALINIC 6
Fa un bel goal di testa ma ne sbaglia uno clamoroso
PAULO SOUSA ZERO
Mette Sanchez a sinistra in difesa (!?!) mette in campo una squadra vuota senza un’anima che dopo essere passata in doppio vantaggio per poco non perde nuovamente…. VERGOGNATI

La sintesi di Fiorentina Torino 2-2 highlights video

Share SHARE

Fiorentina Borussia Mönchengladbach 2-4 disfatta Viola è tutto da rifare



SOUSA PAULO 17_02_23 TIFOSI VIOLA FIRORENTINAIncredibile disfatta Viola che dopo aver vinto a Mönchengladbach nella partita di andata ed essere andata in vantaggio per 2 a 0 in casa si fa rimontare e sovrastare dai Tedeschi
Il Borussia aveva giocato meglio sia all’andata sia in avvio della gara di stasera colpendo un altro palo in avvio e sfiorando il goal a più riprese
Nonostante il ritmo forsennato degli ospiti contro una rimbambita squadra Viola eravamo passati in doppio vantaggio
Una bella discesa di Federico Bernardeschi e assist vincente a Nikola Kalinic e uno svarione difensivo Tedesco sfruttato al meglio da Borja Valero ci avevano illuso di poterla fare franca
Ma è durato poco e si è manifestata la squadra svuotata vista Roma e Milano che subisce il primo goal su rigore allo scadere primo tempo e viene sbriciolata in pochi minuti della ripresa
Da 2 a 0 a 2 a 4 in pochi minuti con grande figuraccia in Eurovisione !!!
Sconforto, delusione e rabbia di tutta la tifoseria Viola che vede svanire l’ultima residua speranza di una stagione fallimentare
Fallimentare come il suo allenatore Paulo Sousa delegittimato dalle sue stesse parole dello scorso anno di questi tempi in cui mise sotto accusa la società che scandalosamente aveva disatteso le più elementari regole di buonsenso con una campagna riparazioni vergognosa ed ai limiti dell’offensivo
Adesso è evidente che anche quest’anno, nonostante il nuovo direttore sportivo Pantaleo Corvino, non è stato indovinato un solo acquisto (prestito) decente
Se non fosse per il Dio denaro Paulo Sousa e Pantaleo Corvino dovrebbero rassegnare le dimissioni immediatamente e lasciare la società di fronte alle proprie responsabilità
Purtroppo a pagare sono e saranno sempre i Tifosi illusi e derisi ed amareggiati da una gestione fallimentare che negli ultimi tempi ha fatto disinnamorare anche i più ottimisti
Come si fa a comprare o farsi imprestare giocatori così scarsi ?
Come si può tollerare un allenatore demotivato e indisponente ?
Fuori dallo stadio monta la contestazione e il corso “SPENDERE, BISOGNA SPENDERE,….. PER VINCERE!”
“GOBBO DI M…@ SEI SOLO UN GOBBO DI M…@”

Cara società adesso basta! Prendi coscienza dello status imbarazzante della squadra e agisci immediatamente:
E’ tutto sbagliato è tutto da rifare, subito !
La stagione è andata e possiamo cambiare allenatore e direttore sportivo provando in questi mesi a divertirsi con un nuovo spirito
Ci sono alcuni giovani in rosa e nella primavera (vedi HAGI per esempio) che sicuramente non sono peggiori dei titolari

Le pagelle di Fiorentina Borussia

CIPRIAN TATARUSANU 5
Salvato dal palo in avvio soccombe su rigore (mai un miracolo!) Sul secondo goal non ha colpe mentre sul terzo poteva fare meglio, sul quarto non salva miracolosamento
CARLOS SANCHEZ 4
In balia dell’avversario sin da subito, salta a vuoto sul goal del 2 a 2, disastro in un ruolo non suo
GONZALO RODRIGUEZ 4
Viene travolto a più riprese e non tira fuori gli attributi
DAVIDE ASTORI 5
Tiene un po meglio ma viene infilato e naufraga come gli altri
FEDERICO CHIESA 6
Avvio complicato poi si riprende e ci mette tutta la sua voglia e bravura ma non basta
MATIAS VECINO 5,5
Corre e lotta come un leone nel primo tempo, si spegne nella ripresa
MILAN BADELJ 4
Irriconoscibile e irritante, passeggia e viene spazzato via, esce al ventesimo secondo tempo
* KHOUMA BABACAR 4
Non facile entrare quando tutto è compromesso ma non fa niente di niente
MAXI OLIVERA 3
La colpa non è sua ma di chi lo ha portato, commette fallo da rigore che dal il via alla disfatta Viola e partecipa negativamente a tutto il resto
BORJA VALERO 5
Non è più lui e nonostante il goal del 2 a 0 che illude tutti si arrende senza opporre resistenza alcuna
FEDERICO BERNARDESCHI 6
Avvio sofferto poi parte a razzo e innesca la manovra per il vantaggio iniziale con bell’azione e assist, soffre ma si impegna
viene sostituito al ventesimo inspiegabilmente dal fenomeno portoghese
* JOSIP ILICIC 5,5
Questa volta entra con il piede/piglio giusto e per poco (traversa) non riaccende le speranze
NIKOLA KALINIC 5,5
Insacca alla prima occasione poi spreca un’altra ghiotta che poteva far svoltare il tutto
PAULO SOUSA ZERO
Getta alle ortiche tutto indisponendo anche stasera dentro e fuori dal campo, penoso, scarso e rimbambito

Video, sintesi Highlights Fiorentina Mönchengladbach

Share SHARE