Solo per la maglia… Viola, Bianca, Bianco-Rossa!

Nel calcio moderno non esistono più giocatori simbolo o sono rarissimi i casi. Per noi l’ultimo è stato Giancarlo Antognoni poi il vuoto e non solo per colpa dei giocatori ma delle legge e regole (Bosman), dei procuratrori, dell’avidità e delle società che sono diventate delle SpA senza cuore e senza rispetto per i Tifosi.
Stasera sono state presentate le nuove maglie e il nuovo sponsor tencico Joma che giustamente ha voluto organizzare un evento con i fiocchi.
Nessuna squadra al mondo potrà eguagliare la location scelta perchè in nessuna altra parte del mondo esiste Palazzo Vecchio e Piazza della Signoria.
Buona, ottima e incoraggiante la partecipazione dei Tifosi Viola che si riavvicinano alla maglia Viola dopo aver patito e sofferto per ben 3 campionati consecutivi. Troppo forte l’amore per il colore Viola e troppo bello l’appuntamento. Chissà cosa avrà pensato il David di Michelangelo nel vedere 4 o 5 mila Tifosi festanti che applaudivano dei giovanotti milionari in mutande che proveranno a riconquistare i cuori e le passioni sopite e deluse.
Brava e coraggiosa la società che sta cercando di farsi perdonare atteggiamenti e “orrori” recenti.
Le nuove maglie sono sobrie e ripropongono nella terza muta i colori della città di firenze (bianco-rosso) e della prima gloriosa maglia della Fiorentina.
Verrebbe voglia di sottolineare la scelta dei modelli che si sono prestati a questo show che rispondono al nome di Valon Behrami e Stevan Jovetic.
Entrambi dovrebbero essere i punti fermi della rinascita Viola ma entrambi sono da tempo al centro di voci e trattative di mercato senza che nessuno dei due abbia avuto il coraggio di prendere posizione nonostante i lussuosi rinnovi di contratto firmati pochi mesi fa o attualmente proposti dalla società.
E’ proprio il caso di ribadire “solo per la maglia” !!!

Share SHARE

Comments are closed.