Tag Archive for Lazio

Lazio Fiorentina 1-1 pareggio meritato


Babacar El Hadji Khouma 17_11_26_ goal pareggio contro Lazio Tifosi Viola FiorentinaLa Viola pareggia meritatamente in trasferta contro la Lazio nei minuti di recupero su calcio di rigore sacrosanto (W la VAR) concesso e trasformato da El Khouma Babacar
La Lazio appare un po sottotono e nonostante il vantaggio non decolla contro una Fiorentina battagliera che si impegna alla morte per tutta la gara
L’arbitro che ammonisce solo i Viola e mai i Laziali (solo alla fine è costretto a farlo) non vede il fallo da rigore netto (calcione) di Caicedo nei confronti di Pezzella ma viene richiamato dal collaboratore che lo invita a vedersi la VAR
La Lazio è un’ottima squadra senz’altro migliore della Fiorentina ma stasera il cuore Viola è stato premiato e ci portiamo a casa un punto che vale poco per la classifica ma molto per il morale
E’ il primo punto contro una grande squadra in questo campionato
Avanti i Viola!

MARCO SPORTIELLO 6
Titubante sui rinvii, non esce sul cross che porta al goal di De Vrij, si supera nel secondo tempo con due grandi parate (Immobile e Parolo)
VINCENT LAURINI 6
Sfigura assai nei confronti con i giganti Laziali ma ci mette impegno e si butta su ogni pallone, esce malconcio dopo 20 minuti secondo tempo
** VITOR HUGO 6
Si rivede il centrale brasiliano pagato a peso d’oro e lascia intravedere buone cose incoraggianti
DAVIDE ASTORI 6
Lotta e fa a sportellate con tutti gli attaccanti Laziali e rimane in piedi
GERMAN PEZZELLA 6
Perde De Vrij  che lo insacca nel vantaggio ma per il resto della partita è determinante ivi compreso il rigore che si procura nella stessa azione in cui con una sforbiciata sfiora un goal mondiale
CRISTIANO BIRAGHI 5
E’ poca cosa e dalla sua parte Marusic lo svernicia a più riprese, sul finire non contrasta Parolo che per poco insacca di testa da due passi
MILAN BADELJ 5
Troppo lento e prevedibile non incide la pellicola
JORDAN VERETOUT 6,5
Lotta come un leone in lungo ed in largo
MARCO BENASSI 5,5
Non si vede granchè ed è un po troppo leggerino per contrastare i biancocelesti, esce alla mezz’ora secondo tempo
*** RICCARDO SAPONARA 5,5
Solo venti minuti circa ma fa troppo poco visto che era fresco e c’era grande bisogno
FEDERICO CHIESA 7
Il migliore dei Viola, mai domo corre su tutto il fronte d’attacco anche se da il meglio di se nella posizione naturale di ala destra
CYRIL THEREAU 6
Rientra dopo una discreta assenza e prova a dare qualità all’attacco Viola anche se non sembra al meglio fisicamente, esce anche troppo tardi dopo 15 minuti secondo tempo
** EL KHOUMA BABACAR 6,5
Non compiccia niente di buono ivi compresa conclusione debole parata da Strakosha, ha il grande merito di insaccare a tempo scaduto dagli undici metri
GIOVANNI SIMEONE 5,5
Impegno massimo ma poco costrutto, rimbalza da una parte all’altra senza mai saltata l’uomo, ha poche occasioni e quelle poche le sbaglia
STEFANO PIOLI 6,5
La squadra gioca e si impegna molto facendo il massimo delle sue possibilità

Fiorentina Lazio 3-2 vittoria Viola insperata



2017_05_13_striscione Tifosi Viola Fiorentina INDEGNI contestazione Della Valle squadra e paulo SousaLa Lazio anche con le riserve schierate (ha la finale di Coppa Italia contro la Juventus)  inizia alla grande e tutto fa presagire che sarà un pomeriggio funesto all’Artemio Franchi
Primo tempo pessimo per la Viola che sembra non pervenuta in campo
Secondo tempo dopo 10 minuti Keita porta in vantaggio i biancocelesti che imperversano e dilagano fino al 70°
Quando tutto sembra perduto Paulo Sousa inventa (azzarda) tre cambi tutti in un momento (Kalinic, Tello, Sanchez)
Da li la scossa con Khouma Babacar che segna il goal del pareggio e Nikola Kalinic che oltre a portare in vantaggio la Fiorentina procura l’autorete colpendo un palo pieno
Da 0-1 a 3-1 in pochi minuti … roba da non credere!
La Lazio accorcia con Murgia ma la Viola è in superiorità numerica per infortunio a Parolo e, nonostante qualche incertezza, porta a casa la vittoria che la fa rilancia ad un punto dal Milan che si trova al sesto posto
Contestazione della Curva Fiesole alla squadra ed alla società con una diatriba con la tribuna che fischia gli Ultras Viola
La Fiorentina è la squadra che amiamo ma NOI ci meritiamo una società, un allenatore ed una squadra migliori di quelli visti da un anno a questa parte!
Se non cambiano le cose in modo sostanziale  la contestazione (civile) continua #DELLAVALLEVATTENE

CIPRIAN TATARUSANU 5,5
Para bene fino a quando Keita si presenta a tu per tu ma nonostante il tiro flebile e non riesce a trattenere la palla che aveva intuito, indecisione che poteva costare carissima
NENAD TOMOVIC 5,5
Tanto impegno ma anche qualche svarione tipo il secondo goal della Lazio
SEBASTIAN DE MAIO 5,5
Inizia bene ma poi si fa “burgerare” da Keita e soccombe anche sul secondo goal
DAVIDE ASTORI 5,5
Tiene in gioco Keita nell’azione del vantaggio Lazio, si fa ammonire e non appare impeccabile
FEDERICO CHIESA 6
Ha cliente scomodo (Lukaku) sulla sua fascia, non compiccia granchè ma è sempre al pezzo, esce al 18° secondo tempo
* CRISTIAN TELLO 6,5
Entra al posto di Chiesa e porta una ventata di fresco, contribuisce con tiro respinto da Strakosha al 2-1, poi ci riprova altre due volte sbagliando ma oggi offre buona prova
MATIAS VECINO 6,5
Sempre al pezzo, sforna assist a Babacar e chiude ad alti livelli
SEBASTIAN CRISTOFORO 5,5
Si impegna alla morte e tira delle belle pedate ma non è un giocatore da Fiorentina, esce al 18° secondo tempo
* NIKOLA KALINIC 7
Segna il goal del vantaggio e propizia con palo ribattuto in rete dal laziale Lombardi il 3-1
MAXI OLIVERA 5
Poca cosa sia in difesa sia in attacco
* CARLOS SANCHEZ 6
Entra al 18° al posto di Olivera per dare una mano al centrocampo
BORJA VALERO 6,5
prima parte arretrato, seconda parte più in avanti, tanto impegno e qualche cosa buona
FEDERICO BERNARDESCHI 6
Si impegna sempre assai, sfodera un bel tiro dalla distanza che è l’unica (o quasi) cosa del primo tempo Viola
KHOUMA BABACAR 7
Grande BABA ! Segna un bel goal che riapre la gara, precedentemente ci aveva provato a piu’ riprese
PAULO SOUSA 5
La squadra non gioca per 70 minuti e solo qualche congiuntura astrale non ha fatto prendere un’imbarcata di goal
Vince ma non convince per niente

Lazio Fiorentina 3-1 sconfitta annunciata siamo penosi



sousa paulo 16_12_01 tifosi Viola FiorentinaIl “mood” era quello di una sconfitta annunciata e sconfitta è stata
Siamo penosi perchè abbiamo diversi giocatori penosi e un allenatore peggio ancora che si ostina a sbagliare formazione provocando tutte le persone di buon senso che vogliono bene alla Viola
Come si fa a presentarsi ancora una volta con Tello e un attacco sovraffollato con Ilicic, Bernardeschi e Kalinic ?
La Lazio che era riposata non avendo giocato il recupero ci ha sovrastato per tutto il primo tempo andando al riposo sul 2 a zero come volevasi dimostrare
Inizio secondo tempo con spirito di rivalsa, rigore per la Viola, batte lo svogliato Ilicic che guarda il pallone e non il portiere (!) e non fa goal (!!!)
Zarate subentato al posto di Tomovic accorcia e la Viola ci prova con insistenza ma il pareggio non arriva e sul finire la Lazio dilaga con il terzo goal in contropiede
Siamo penosi e prevedibilmente sempre sconfitti e inermi di fronte agli avversari molto più convinti di noi
Paolo Sousa e il suo … “vengo a dirvi…” che aspetta a dimettersi o a fare la persona seria mettendo in campo una formazione equilibrata e motivata ?
Adesso arriva il Napoli rullo compressore con un gioco ed un attaccato strepitosi, la sconfitta ci sta ma per chiudere questo disastroso 2016 in modo degno occorre mettere in campo i famosi attributi

Le pagelle di Lazio Fiorentina

CIPRIAN TATARUSANU 5,5
Respinge miracolosamente ad inizio gara una conclusione di Bastos a botta sicura, soccombe da due passi da Keita, non para il rigore centrale di Biglia, compie 2 buoni interventi e poi si inchina (con colpe)per la terza volta a Radu
NENAD TOMOVIC 5,5
Procura il (mezzo) rigore dato alla Lazio su Milinkovic Savic che porta al 2-0, si fa male ed esce fine primo tempo
* SEBASTIAN CRISTOFORO 6
Entra la poso di Tomovic e viene steso in area per il rigore che poteva riaprire la gara subito ma che Ilicic sbaglia, per il resto gioca bene e non si capisce perhè non venga mai utilizzato (!)
SEBASTIAN DE MAIO 6
Sostituisce l’indisponibile Gonzalo Rodriguez all’ultimo secondo e non demerita per niente,  non si capisce perchè anche lui non venga mai ultizzato (!)
DAVIDE ASTORI 5,5
Un po confuso e spreciso
MAXI OLIVERA 6
Buona partita di quantità e qualità, ripiega in difesa e si ripropone in attacco con convinzione
CARLOS SANCHEZ 5,5
Molta sostanza nel primo tempo, nel secondo viene messo a destra in difesa, crolla sul finale ma non demerita complessivamente
MATIAS VECINO 6
Inizio stentato ma offre un bel secondo tempo
CRISTIAN TELLO 4
Inconcludente e inconsistente come (quasi) sempre, tocca pochi palloni tra cui quello che porta al rigore del 2 a 0, nell’azione del goal di Mauro Zarate aveva sbagliato clamorosamente… esce al 10 minuti dalla fine
*** FEDERICO CHIESA SENZA VOTO
Entra troppo tardi (!) non si capisce come mai non sia stao messo in campo dal primo minuto
JOSIP ILICIC 4
Cincischia senza costrutto, si fa parare rigore battendo come uno tra i peggiori scarponi che guarda solo il pallone e non (anche) il portiere, come spesso succede è un uomo regalato, esce al quarto d’ora della ripresa
** MAURO ZARATE 6,5
Entra, ravviva e accorcia su ribattuta
FEDERICO BERNARDESCHI 7
Classe e tanta corsa, Sousa come al solito lo impiega a tutto campo e nonostante sia sfinito è il migliore in campo per la Viola, nel secondo tempo ha la fascia al braccio (meritata)
NIKOLA KALINIC 5
La squadra non lo supporta ma lui non è in serata e non compiccia niente
PAULO SOUSA 4
Come si fa a giocare con tutte quelle mezze punte o meglio mezzi giocatori tipo Tello e Ilicic insieme a Bernardeschi e Kalinic
Come si fa a proporre sempre squadre molli senza palle ?
“….vi vengo a dire…. la transizione….” ma per favore non venire a dirci più niente e fai parlare i fatti