Tag Archive for Paulo Sousa

Palermo Fiorentina 2-0 VIOLA INDEGNI



Sousa Paulo 17_04_30 Palermo Fiorentina allenatore VIOLA INDEGNO Tifosi ViolaNon c’è tanto da commentare visto la prova INDEGNA fornita dagli atleti Viola contro un PALERMO già retrocesso da tempo in serie B !!!
Goal dell’ex Alessandro Diamanti che insacca su punizione nel primo tempo
Incredibile la formazione messa in campo dal fenomeno Paulo Sousa che lascia fuori dal campo campo (ancora una volta) Federico Chiesa, Federico Bernardeschi, Riccardo Saponara…..
Anche oggi, come sempre in trasferta, la società è ASSENTE,  ridicoli !
Una vergogna oltraggiare così il giglio Viola di Firenze !
Adesso BASTA … Andrea e soprattuto DIEGO DELLA VALLE (titolare della società) fate l’ultima magia SPARITE !!!
Avete preso la Fiorentina quasi a zero €uri (poco di più), avete speso (malamente) e avete avuto il vostro ritorno (immenso) di pubblicità… adesso mettetela in vendita ad una cifra tendente a zero €uro come il vostro bilancio ed i vostri investimenti !!!
Non possiamo e non dobbiamo tollerare oltre modo una gestione della squadra così squallida e offensiva !!!
Iniziate a restituite i soldi a quegli eroi che hanno seguito la squadra in trasferta ed a chi ha fatto l’abbonamento
INDEGNI !

Le pagelle

CIPRIAN TATARUSANU 4
Piazza la barriera “neanche il maiale” e si fa beffare nell’unico tiro in porta
CARLOS SALCEDO 3
Sua la punizione che porta al goal dei rosanero, sempre in affanno e sempre superfalloso, esce al 12° secondo tempo
** RICCARDO SAPONARA 4
Entra per l’ultima mezzora abbondante e non tocca palla !
CARLOS SANCHEZ 4,5
Tra i meno peggio
DAVIDE ASTORI 4
Si fa “burgerare” in più di una occasione, espulso nel finale
CRISTIAN TELLO 3
Inesistente !!!
La colpa non è sua ma di chi lo ha preso e di chi lo fa giocare
MATIAS VECINO 4
Cincischia come spesso gli capita
MILAN BADELJ 4,5
Poco di più di un trick-track
HRVOJE MILIC 3
Non è un giocatore da serie A, esce dopo 37 minuti del primo tempo
* FEDERICO CHIESA 5
Parte dalla panca ancora una volta inspiegabilmente visto i compagni scarsi che si ritrova, fa goal ma l’assist di Sanchez è in fuorigioco, tira decentemente in porta almeno una volta
BORJA VALERO 3
Irriconoscibile
JOSIP ILICIC 4,5
Rispetto al suo standard si fa vedere un poco di più ma è inconcludente come al solito, esce al 27° secondo tempo
*** JAN MLAKAR 5
Esordio assoluto, ha la palla buona di testa in una delle poche azioni ma la sbaglia, la colpa non è sua ma del fenomeno dell’allenatore che lo butta nella mischia in un gara compromessa e delicata
KHOUMA BABACAR 4
Gioca malissimo
PAULO SOUSA 0 (ZERO)
Squadra titolare discutibile, motivazioni zero, una vergogna, INDEGNO !

Milan Fiorentina 2-1 Paulo Sousa penoso

SOUSA PAULO 17_02_19 TIFOSI VIOLA FIRORENTINAAncora una volta la Fiorentina si dimostra incapace di fare risultato fuori casa contro una squadra che la precede in classifica
Ancora una volta dobbiamo sorbirci le idee penose di Paulo Sousa incapace a schierare una formazione ed un modulo decente e appropriato
Contro un piccolo Milan la Viola, seppur stanca dal turno di giovedì in Germania, non è riuscita a portare a casa niente
Era una partita da ultima spiaggia per una rincorsa alla zona coppe che dista oramai diversi punti
Ottavo posto in classifica con un Milan settimo volato a 4 punti, la Lazio sesta a sette punti, Atalanta e Inter ad 8 punti mentre le prime tre Napoli (14punti), Roma (16 punti) e Juventus (23 punti) sono, da tempo immemore, irraggiungibili
Paulo Sousa sembra che si diverta a fare esperimenti per deridere la società e provocare i Tifosi
Insiste con Carlos Sanchez terzino destro come a sottolineare la mancanza di altre possibilità, mette Salchedo fluidificante a sinistra, Borja Valero come simil mediano, Josip Ilicic insopportabile titolare con il povero Nikola Kalinic unica punta e (udite, udite) sostituisce a metà della ripresa uno dei pochi che si erano salvati come Federico Chiesa facendo il paio con giovedì scorso quando ha cambiato Bernardeschi
Per non parlare dell’atteggiamento moscio con il quale fa scender e in campo la squadra, atteggiamento che ha permesso ai rossoneri di fare il secondo goal risolutivo solo grazie ad un po di pressing alto
Peccato aver perso a San Siro contro l’ex Vincenzino Montella che con pochi mezzi (giocatori) sta facendo miracoli
Unica speranza rimane andare avanti in Europa League e per quella ci attende il ritorno giovedì contro i tedeschi del Borussia Mönchengladbach che potrebbe significare ottavi di finale
Ma occhio che deve esserci un’altra Fiorentina con qualche altro interprete un po più motivato a partire dall’allenatore Portoghese che magari ci dirà in futuro che in questo periodo era demotivato come lo fu e lo dichiarò  lo scorso anno nel girone di ritorno
Stasera era presente anche Diego Della Valle e famiglia e Diovolesse si fosse reso conto della pochezza della rosa e dell’allenatore!!!

Le pagelle di Milan Fiorentina

CIPRIAN TATARUSANU 6,5
Sul primo goal di Kucka può ben poco vista la distanza ravvicinata con cui viene lasciato colpire dai difensori Viola, sul secondo goal di Deulofeu non compie il miracolo ma il tiro è angolatissimo, per il resto compiet una grande parata deviando sul palo su tiro Pasalic e sul finire para miracolosamente su un batti e ribatti in area
CARLOS SANCHEZ 5
La colpa è di Paulo Sousa che lo ripropone ancora a destra nella difesa a tre, oggi sbaglia pure un goal clamoroso che poteva valere il 2 a 2
GONZALO RODRIGUEZ 5
Nel secondo goal del Milan non avanza e si butta in terra in scivolata come spesso gli capita, gara opaca
DAVIDE ASTORI 5
Primo goal del Milan non contrasta Kucka e compromette un avvio discreto della squadra
BORJA VALERO 5,5
Schierato come simil mediano perde la palla che compromette la gara dando il là per il raddoppio rossonero, spesso cincischia o passa la palla indietro e quasi mai salta l’uomo o la mette veloce in verticale, niente da dire per l’impegno
MATIAS VECINO 6
Mai domo si danna l’anima in su ed in giù come sempre
CARLOS SALCEDO 5
Il genio di Sousa lo mette a sinistra fluidificante (?) ma i piedi e la corsa sono quelli che sono
SEBASTIAN CRISTOFORO 5
Deludente su tutti i fronti, esce al 25° secondo tempo
* MILAN BADELJ 6
E’ di un’altra categoria in mezzo al campo
FEDERICO CHIESA 6,5
Suo l’assist per Kalinic e nonostante sia poco servito e assistito tiene in apprensione la retroguardia del Milan, viene inspiegabilmente (!) sostituito al 25° secondo tempo
* CRISTIAN TELLO 6
Entra al posto di Chiesa e prova a metterci del pepe anche se viene fermato da Donnarumma n una delle poche occasioni importanti
JOSIP ILICIC 4
La colpa non è sua ma di chi lo ripropone specie con un modulo del genere, esce a dieci minuti dalla fine
RICCARDO SAPONARA SENZA VOTO
Oggi avrebbe fatto comodo dall’inizio ma sia mai
NKalinic Nikola 17_02_19_ goal al Milan Tifosi Viola FiorentinaIKOLA KALINIC 7
Fa reparto da solo, fa goal e per poco non fa espellere Gomez che lo stende da ultimo uomo a metà della ripresa
PAULO SOUSA 4
Le sue formazioni e le sostituzioni sono una continua provocazione, il suo ostinarsi al modulo a 3 in difesa pure, le sue interviste non ne parliamo, la pazienza è finita

Video sintesi Highlights Milan Fiorentina

Inter Fiorentina 4-2 male la Viola disastro arbitro Antonio Damato


Sousa Paulo 16_11_28 Fiorentina sconfitta dall'Inter con prva deludente Tifosi ViolaApproccio alla gara disastroso della Fiorentina che dopo 20 minuti è sotto di tre goal a zero
I Viola arrivati in giornata (con calma) da Firenze per il posticipo contro l’Inter vengono divorati dai nerazzurri che affondano sulla destra dove un impresentabile Tello e un pessimo Salcedo lasciano imperversare gli avversari
Dopo un inizio arrembante dei padroni di casa la Viola si sveglia un poco ma ci pensa l’arbitro Antonio Damato a spegnere gli entusiasmi visto che non concede un rigore clamoroso ed espelle alla fine del primo tempo il capitano Gonzalo Rodriguez
Antonio Damato arbitro scandaoloso e scarso avvantaggia Inter che vince 4 a 2 contro la Fiorentina Tifosi violaNel secondo tempo insiste non ammonendo mai i giocatori di casa e fino all’ultimo imperversa con decisioni scandalose da ufficio inchiesta!!!
Del resto Antonio Damato non è nuovo a questa farsa avendo già derubato la Viola sempre contro l’Inter negli anni scorsi !!!
Paulo Sousa mette in campo una squadra demotivata e scoglionata che solo dopo avere preso tre sberle si ricorda di saper giocare al calcio ma è troppo tardi ed è in dieci
Riesce quasi a pareggiare con una prova eccezionale di alcuni suoi interpreti che indomiti mettono paura ai nerazzurri fino al novantesimo
L’allenatore portoghese è il vero responsabile di questa brutta stagione considerato che sta facendo di tutto per seminare zizzania nella società, nella squadra e nei Tifosi
Ha superato ogni limite con le ultime dichiarazioni e i primi venti minuti della squadra erano in linea con i suoi ragionamenti masochisti
Adesso basta non si tollera più niente!

Le pagelle di Inter Fiorentina 4-2

CIPRIAN TATARUSANU 4,5
Primo goal vabbè, secondo goal lo prende lui con una respinta “sega” che compromette tutto, sul terzo goal niente miracolo, quarto vabbè…
CARLOS SALCEDO 4,5
Uno scandalo nei primi minuti, poi un po meglio ma fa rimpiangere Tomovic
GONZALO RODRIGUEZ 4,5
Non pervenuto nei primi minuti, soccombe con tutta la squadra fino al terzo goal dove viene ridicolizzato da Icardi, espulso ingiustamente alla fine del primo tempo, disastro completo
DAVIDE ASTORI 6
Completamente in bambola in avvio, sfodera una grandissimo secondo tempo
HRVOJE MILIC 4,5
Non pervenuto come tanti suoi compagni, non incide la pellicola per niente, esce fine primo tempo
* NENAD TOMOVIC 6
Entra la posto di Milic e, nonostante la squadra sia in dieci, sforna prova di carattere e di ordine
MILAN BADELJ 6
Inizio pessimo al rallentatore, migliora assai con assist a Kalinic per il primo goal e anche con secondo tempo degno
BORJA VALERO 6
Inizio confuso al pari degli altri ma poi non molla e ci prova fino alla fine
CRISTIAN TELLO 3
La colpa non è sua ma di chi lo ha preso e di chi lo fa giocare, è il niente, imbarazzante! esce alla mezz’ora
JOSHUA PEREZ SENZA VOTO
Esordio dello statunitense diciottenne
JOSIP ILICIC 7
E’ veramente in palla e ci prova a più riprese impegnandosi e impegnando Handanovic che beffa nel secondo tempo per il 2-3 della speranza
FEDERICO BERNARDESCHI 6
Inizio complicato come tutti ma non demerita, Sousa lo toglie inspiegabilmente (visto chi c’era in campo) dopo 20 minuti del secondo tempo
** FEDERICO CHIESA 6
Puo’ fare poco, si impegna assai
NIKOLA KALINIC 6
Il suo lo farebbe con goal e occasioni, è tartassato continuamente dai difensori (non ammoniti)
PAULO SOUSA 4
Squadra molle che rischia la goleada, pur di non mettere Babacar o Zarate si inventa esordio di Perez e ripresenta un Tello inesistente e inconcludente ma soprattutto non si capisce come mai insista a fare discorsi a bischero a ripetizione mettendo il malumore in ogni componente della famiglia Viola, complimenti, grazie!!!

Video Sintesi Highlights Inter Fiorentina 4-2