Tag Archive for Vittoria

Fiorentina Inter 5-4 vittoria pazza ma prestigiosa


Babacar El Hadji Khouma 17_04_22 doppietta contro Inter Tifosi viola FiorentinaPartita pazza contro la “pazza Inter” che vale però una vittoria prestigiosa contro una squadra costruita per vincere ma che, come noi, si sta avviando ad una chiusura di campionato deludente
Vantaggio Viola con uno scatenato Matias Vecino che insacca un bel goal, pareggia Perisic dopo 5 minuti e dopo altri 6 minuti Maurizio Icardi insacca 1-2 che porta al riposo le squadre
Sembra tutto nero per la Viola che fallisce in malo modo un rigore con Federico Bernardeschi ma mentre tutto sembra volgere al peggio la Viola insacca il pareggi ocon un grande goal di Davide Astori che su calcio d’angolo infila Handanovic
Vecino Matias 17_04_22_doppietta contro Inter e vittoria per 5-4 Tifosi Viola FiorentinaSolo 2 minuti e arriva il bellissimo goal del vantaggio di Matias Vecino (3-2) che sigla la sua doppietta
Pochi minuti e El Khouma Babacar sigla la sua splendida doppietta che porta la Fiorentina sul 5-2
Poco importa se Icardi segna allo scadere una doppietta che illude l’Inter di recuperare incredibilmente
La Fiorentina vince con tutte le sue contraddizioni ivi compresa la formazione messa in campo da Paulo Sousa
Una vittoria che probabilmente non serve per un piazzamento Europa League ma che è senza dubbio prestigiosa

Le pagelle

CIPRIAN TATARUSANU 5
Subire 4 goal non è proprio bello…
NENAD TOMOVIC 6
Buona gara fino a che non è costretto ad uscire per infortunio muscolare
* CARLOS SALCEDO 6
Entra con grinta e offre anche assist a Babacar
CARLOS SANCHEZ 5
Non è colpa sua se naufraga per 4 volte
DAVIDE ASTORI 7
Suo il merito di dare svolta alla gara con grande goal del pareggio, salva anche il clamoroso 5-5 nel finale, abbraccia Federico Bernardeschi dopo il goal ed è un gesto eccezionale
CRISTIAN TELLO  5
Tiepido, tiepidissimo, esce a 10 minuti dalla fine
SEBASTIAN CRISTOFORO SENZA VOTO 
quasi un quarto d’ora di poca roba
MILAN BADELJ 7
Gioca grande gara di grande classe e quantità
MATIAS VECINO 8
Due bellissimi goal ed un assist, sbaglia qualcosa ma oggi è una grande giornata!!!
HRVOJE MILIC 5,5
Offre assist a Vecino primo goal, spiana strada al pareggio Inter, alti e parecchi bassi
BORJA VALERO 6,5
Ottima gara con assist e giocate degne di nota
FEDERICO BERNARDESCHI 4
Gioca male e conclude la sua gara con un errore gravissimo dal dischetto con un cucchiaio mancato che poteva essere letale per la squadra che stava perdento 1-2, sostituito prima dell’ora di gioco alza le mani in segno di scuse
JOSIP ILICIC 6
Entra a da la verve giusta almeno nei primi minuti
EL KHOUMA BABACAR 8
Si vede che ha voglia, tira fuori dal cilindro una grande bella doppietta oltra al rigore procurato
PAULO SOUSA 5
Squadra discutibile con Tello e Milic e senza Chiesa e Saponara
per poco non naufraga o peggio che mai viene rimontato sul 5-2
Impressione è che i giocatori ci sono ma manca il manico

Fiorentina Bologna 1-0 ancora una vittoria ma sempre ottavo posto



Babacar El Hadji Khouma 17_04_03 goal contro Bologna Tifosi viola FiorentinaAncora una vittoria per la nostra amata Viola ma la posizione in classifica non cambia ed è sempre ottavo posto
Il Milan (7°) è a 3 punti, l’Inter (6°) a 4 punti ma gioca domani e potrebbe andare a 7 punti, l’Atalanta (5°) è a 7 punti, la Lazio (4°) è a 9 punti….
Oggi la Viola ha giocato bene contro un Bologna arrendevole che non ha quasi mai impensierito in attacco
Note positive sono state il goal di El Khouma Babacar subentrato ad un acciaccato Kalinic e un ottimo e ritrovato Borja Valero
La Viola vince nonostante l’assenze forzate di Gonzalo Rodriguez, Matias Vecino e Federico Bernardeschi
Vince nonostante Paulo Sousa (fenomeno) non mette titolare Federico Chiesa e Riccardo Saponara!
Adesso vediamo cosa succede con la trasferta contro la Sampdoria, l’Empoli e l’Inter in casa

Le pagelle

CIPRIAN TATARUSANU 6
Non prende goal anche perchè impegnato quasi zero, meglio così
CARLOS SANCHEZ 6,5
Schierato al centro della difesa gioca molto bene anche se contro questo Bologna non è un test probante
NENAD TOMOVIC 6,5
Torna titolare sulla destra in concomitanza con asseza di Gonzalo Rodriguez, gioca bene salvo un pedatone plateale su Dzemaili che costa il giallo
DAVIDE ASTORI 6,5
Attento e preciso come spesso ci ha abituato
CRISTIAN TELLO 5
Indisponente e inconcludente, esce a 7 minuti dalla fine
*** FEDERICO CHIESA SENZA VOTO
Gioca dieci minuti compreso il recupero
SEBASTIAN CRISTOFORO 5
Titolare a sorpresa gioca nella sua posizione ma non fa vedere niente di buono, arruffone a lunghi tratti assente
MILAN BADELJ 6
Primo tempo ottimo, poi cala
HRVOJE MILIC 6,5
Titolare a sorpresa e si merita sufficienza piena compreso l’assist r per Babacar
BORJA VALERO 7
Gioca molto bene soprattutto nel secondo tempo dove sfiora il goal su punizione e corre in lungo e largo
JOSIP ILICIC 5
Tric-trac e poco altro, esce al settantesimo minuto
RICCARDO SAPONARA 6
Inspiegabilmente in panchina, entra e ravviva, tira un bolide ma non è troppo angolato e Mirante para con volo “plastico”
NIKOLA KALINIC 6
Si impegna senza costrutto per tutto il primo tempo, esce malconcio dopo 45 minuti
EL KHOUMA BABACAR 7
Gran bel goal di testa che vale la vittoria
PAULO SOUSA 6
Vince senza prendere goal ma non convince nella formazione

Crotone Fiorentina 0-1 pessima Viola vince ma non convince

Kalinic Nikola 17_03_19_ goal al Crotone campionato calcio serie A Tifosi Viola FiorentinaLa Fiorentina fa di tutto per non vincere contro il Crotone penultima squadra del campionato di Calcio Serie A 2016-2017 ma non riesce nell’impresa
Vince a cinque minuti dalla fine con goal di Nikola Kalinic che nel frattempo aveva fallito diverse palle goal
La Viola nonostante i buoni propositi e il famoso “patto per l’Europa” ventilato da Pantaleo Corvino alla vigilia è una squadra fiacca, demotivata che per poco non perde dal Crotone
Mosci e imbarazzanti per tutta la gara con pochi elementi che riescono a raggiungere la sufficienza
Tardi ma ancora in tempo arriva il cambio di Riccardo Saponara che ravviva e scodella l’ennesimo assist a Kalinic che all’ultimo tentativo insacca
Adesso c’è la pausa per le Nazionali poi altre 9 gare per tentare il miracolo di scalare dall’ottavo posto al 6°, nel mezzo il Milan a 5 punti e l’Atalanta a 7 punti
Si riprende domenica 2 Aprile con Fiorentina Bologna, poi a Genova con la Sampdoria, poi con l’Empoli e l’Inter in casa, Palermo e Sassuolo fuori casa, Lazio in casa, Napoli fuori e per finire Pescara al Franchi

Le pagelle di Crotone Fiorentina

CIPRIAN TATARUSANU 6
Non prende goal ma rischia a più riprese sia per la dabbenaggine della sua squadra sia per 2 “papere”, in una occasione lo salva anche il palo
CARLOS SANCHEZ 5
Da sempre l’impressione di precarietà, non è colpa sua ma di quel fenomeno di Paulo Sousa che insiste a farlo giocare terzino destro GONZALO RODRIGUEZ 6
Il più attivo e pimpante della retroguardia Viola
DAVIDE ASTORI 5
Parecchio incerto e disattento su Falcinelli
FEDERICO CHIESA 5
Il gioiellino Viola è sottotono tanto che viene sostituito dopo venti minuti della ripresa
* RICCARDO SAPONARA 6,5
Da la svolta alla gara con azioni in verticale e un assit perfetto che vale quanto il goal vittoria, per poco non segna lo 0-2 nel finale
MATIAS VECINO 5
Gioca male, corre a vuoto ed è disattento
MILAN BADELJ 5
Velocità da crociera soporifera, esce dopo 25 minuti
** MAXI OLIVERA 6
Entra al posto di Milan Badelj e fa il “suo”
CRISTIAN TELLO 5,5
La prima occasione è per lui e la spreca malamente, si impegna assai ma sbaglia assist e conclusioni
BORJA VALERO 6
Tra i migliori in assoluto per impegno, idee lucide e concrete
JOSIP ILICIC 6
Si impegna, sforna assist al bacio (vedi Tello e Kalinic), dibla e conclude purtroppo sul palo ed è la sesta volta in questo campionato, esce malconcio dopo 25 minuti
*** KHOUMA BABACAR 5
Parecchio confusionario
NIKOLA KALINIC 6,5
Per la seconda volta consecutiva insacca sul finire e regala altri tre punti d’oro, oggi sbaglia diverse palle goal ma può essere perdonato
PAULO SOUSA ZERO
Squadra deludente sotto tutti gli aspetti, tattici, fisici e mentali
Solo un modesto Crotone poteva perdere oggi da questa Viola